ITA airways

Cosa manca ad ITA Airways? Quasi TUTTO!

Tempo di lettura 3 minuti

Lo “scandalo” della lettera di Alfredo Altavilla, ha scoperto le prime “inefficienze” di ITA Airways, ovvero una compagnia aerea che vola… ma senza fronzoli, come direbbe Altavilla, trasportando semplicemente polli da batteria, descrizione che lui preferisce dare alle low cost, ma questa è la realtà anche per ITA, ai passeggeri non viene offerto alcun servizio, se non il volo, solo da Linate a Fiumicino, puoi acquistare la tariffa business, se voli in altre tratte domestiche no!

In poche parole ho riassunto la situazione di ITA Airways, che secondo il suo presidente dovrebbe distinguersi dalle low cost, è riuscito nella sua impresa, ma col risultato che si distingue per essere peggiore delle sue concorrenti low cost, quindi per ora, possiamo considerarlo un fallimento, mi auguro che quanto non previsto, questo è un grave errore perché avevano il tempo per farlo e doveva essere previsto nella brand identity e nel piano industriale, venga implementato a breve su tutta la rete, altrimenti assisteremo a: perdite elevate, occasioni perse, che NON creeranno valore in ITA Airways.

Alfredo Altavilla, presidente di ITA Airways.

Business.

Mancano i servizi, i servizi per la clientela che può ed è disposta ad acquistare servizi accessori, che creano un margine importante e danno valore ai servizi offerti, servizi che sono disponibili solo per i voli da Milano Linate a Roma Fiumicino, per quanto riguarda i voli domestici, per i clienti che acquistano una tariffa business.

La clientela business, la più facoltosa è quella che richiede più di altri servizi come ad esempio, l’imbarco prioritario, i posti in prima fila, non è quindi sempre soddisfatta, passeggeri che volano anche da Roma a Venezia, da Roma a Palermo, da Milano Linate a Catania, Napoli e Palermo, solo per fare alcuni esempi.

Imbarco prioritario.

L’imbarco prioritario è previsto solo per i passeggeri che acquistano un volo in tariffa business per alcuni voli esteri, come ad esempio Londra LHR, in Italia è previsto solo per la navetta Milano Linate – Roma Fiumicino, non può essere acquistata dai passeggeri in economy, la tariffa business è disponibile per i voli nazionali solo per la navetta Milano Linate – Roma Fiumicino.

 ECONOMY LIGHTECONOMY CLASSICECONOMY FLEXBUSINESS CLASSICBUSINESS FLEX
 BAGAGLIO A MANO 1X8 KGincluso inclusoincluso incluso incluso
 BAGAGLIO IN STIVA2non previsto1x23kg1x23kg2x32kg2x32kg
 SCELTA DEL POSTO7A pagamentoA pagamentoinclusoinclusoincluso
 CHECK-IN3Solo online o fast Check-inincluso inclusoinclusoincluso
 FAST TRACK4A pagamentoA pagamentoA pagamentoinclusoincluso
 IMBARCO PRIORITARIOnon previstonon previstonon previstoincluso incluso
 CAMBIO PRENOTAZIONE PRIMA DELLA PARTENZA5 Non consentitoEUR 65.00GratuitoEUR 100.00Gratuito
 CAMBIO PRENOTAZIONE DOPO LA PARTENZA5Non consentitoEUR 65.00GratuitoEUR 100.00Gratuito
 RIMBORSO PRIMA DELLA PARTENZA5 6Non consentitoNon consentitoGratuitoNon consentitoGratuito
 RIMBORSO DOPO LA PARTENZA5 6Non consentitoNon consentitoGratuitoNon consentitoGratuito
Servizi inclusi/non inclusi disponibili/non disponibili anche a pagamento per tariffa di ITA Airways

Posti.

I posti in prima fila come quelli nelle uscite di emergenza, che comunemente vengono chiamati XL, con ITA Airways hanno lo stesso prezzo di quelli nelle ultime file, 6 euro per un posto che potrebbe essere venduto almeno a 12 euro, questa è una perdita, non dovuta al mercato, ma ha una scelta o ad una dimenticanza, non voglio pensare che in ITA Airways non ci siano le competenze giuste.

In conclusione…

Tutto questo ci porta a pensare che il modello di compagnia di Altavilla e Lazzerini, non funzioni per il raggiungimento dell’obbiettivo finale di ITA Airways di creare profitto e valore, al contrario il 29 ottobre 2021 in un volo Roma Palermo, salito alle cronache come il “caso Escaplon”, ha messo in luce una serie di problemi causati proprio dalla mancanza di questi servizi, l’insoddisfazione anche solo di una parte di clientela, che è quella che potenzialmente potrebbe far crescere il margine della compagnia è un insuccesso molto grave per una qualsiasi azienda, Altavilla deve rispondere di quanto accaduto, non incolpando chi colpa non ne ha, ovvero il personale di volo, come ha fatto in questa lettera, non ammettendo le sue colpe, di un grande manager che conosce molto bene il settore dell’automotive ma non quello dell’aviazione (Altavilla), da cui avrebbe molto da imparare soprattutto da di come lui dice “trasporta polli da batteria” ovvero le low cost.

A tutto questo si aggiunge che come ha rilevato il Corriere della Sera il LF medio è ancora basso, è molto basso anche quello della “navetta di altri tempi” Milano Linate – Roma Fiumicino, l’avidità di slot di ITA, potrebbe quindi creare un ulteriore danno alla nuova compagnia di bandiera italiana.

MI auguro che la commissione trasporti della Camera chieda precise spiegazioni ai vertici di ITA Airways di cui tutti noi italiani siamo azionisti.

  1. L’offerta cambia in relazione alla lunghezza del volo
  2. Se viaggi con la tariffa Light il bagaglio da stiva può essere acquistato. Clicca qui per verificare, in base alla rotta scelta, il canale di acquisto disponibile ed il prezzo relativo.
  3. Se viaggi con la tariffa Light puoi effettuare il Check-in solo online o presso le postazioni fast Check-in
  4. Accesso prioritario al check-point di sicurezza disponibili in alcuni aeroporti. 
    Nel caso il servizio sia a pagamento, l’acquisto sarà possibile online (Check-in), da Customer Center e in aeroporto
  5. Con “prima della partenza” e “dopo la partenza” si intende la partenza del primo volo dell’intero viaggio
  6. Il rimborso, se consentito, può essere richiesto solo se si è provveduto a comunicare ad ITA SpA la cancellazione della prenotazione prima della partenza del volo.
  7. In fase di acquisto on line, nella sezione I miei Voli ed in fase di check-in online. Vedi qui tutte le informazioni e tariffe.
Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017