London Gatwick LGW

Un altro guasto per NATS ha colpito Londra Gatwick

La probabilità che un guasto colpisca un infrastruttura IT complessa e strategica come quella del controllo del traffico aereo e’ remota, se succede 2 volte in pochi mesi, c’e’ un problema.

Ma non e’ l’unico problema di NATS che e’ stata responsabile di un gran numero di cancellazioni e ritardi questa estate non solo a LGW, non solo per “guasti” tecnici ed infatti ancora una volta Michael O’Leary, che non le manda a dire, chiede le dimissioni del CEO di NATS Martin Rolfe.

Leggi di più “Un altro guasto per NATS ha colpito Londra Gatwick”
Wizz Air

Wizz Air: 35-50 aerei in Italia entro 2030

L’obbiettivo di József Váradi CEO di Wizz Air per l’Italia e’ chiaro: 35-50 aerei entro il 2030, nel 2024 saranno 30.

30 Airbus A321neo: 14 a Roma Fiumicino, 8 a Milano Malpensa, 4 a Catania e 2 a Venezia, easyJet? “Possiamo crescere del 20% all’anno da soli, perché dovrei incasinarmi andando a comprare qualche altro vettore?”, Váradi conferma l’interesse per Linate.

Leggi di più “Wizz Air: 35-50 aerei in Italia entro 2030”
George Best Belfast City

La rinascita del city airport di Belfast

Un titolo non scelto a caso, prima della pandemia solo poche compagnie ed in particolare Flybe e Aer Lingus utilizzavano il city airport di Belfast, dallo scorso anno sono tornate ed hanno iniziato a volare per la prima volta anche altri vettori.

Altri vettori che prima lo “snobbavano” a favore di Belfast International, oggi per il CEO Matthew Hall un mix di compagnie aeree più diversificato sta contribuendo a guidare la ripresa all’aeroporto dell’Irlanda del Nord.

Leggi di più “La rinascita del city airport di Belfast”
Aeroporto di Milano Linate LIN

Garante blocca lo sciopero a Bergamo

Con riferimento agli scioperi proclamati nel servizio di trasporto aereo per il 1° ottobre 2022, la Commissione garanzia scioperi è intervenuta con delle indicazioni immediate, adottate ai sensi dell’articolo 13, comma 1, lett. d), della legge n. 146 del 1990 e successive modificazioni.

A seguito di tali inviti, dagli scioperi sono stati esclusi tutti i collegamenti “da e per” l’Aeroporto di Bergamo Orio al Serio.

Leggi di più “Garante blocca lo sciopero a Bergamo”
Scioperi scioperi

Confermato sciopero aereo easyJet Volotea Ryanair Vueling 1 ottobre

E’ stato confermato per sabato prossimo 1 ottobre, lo sciopero di 24 ore di piloti e assistenti di volo in Italia, delle compagnie Volotea, easyjet, Ryanair e Vueling.

A ricordarlo la Uiltrasporti: “In Easyjet i lavoratori continuano a protestare contro la compressione dei diritti, contro la mancanza di solidità operativa e il totale degrado delle relazioni industriali.

Leggi di più “Confermato sciopero aereo easyJet Volotea Ryanair Vueling 1 ottobre”
scioperi

Sciopero ATC Francia: disagi nell’intero network europeo

Lo spazio aereo francese e’ strategico, ogni ritardo, sciopero ed inefficienza, influisce sull’operativo di un gran numero di voli all’interno della UE.

Lo spazio aereo francese e’ utilizzato per il sorvolo da tutte le compagnie aeree, Ryanair ad esempio e’ stata costretta a cancellare domani 16 settembre: 420 voli, anche da e verso destinazioni non francesi e chiede alla UE di intervenire.

Leggi di più “Sciopero ATC Francia: disagi nell’intero network europeo”
easyJet Ryanair Wizz Air Aviation

Non è arrivata la fine del low cost

Ha fatto molto parlare e riflettere un estratto di un intervista di Michael O’Leary che conoscendo la sua dialettica, del tutto personale e che sempre lo contraddistingue, non aveva alcuna intenzione di affermare che è arrivata la fine delle low cost.

Certo, attualmente stiamo assistendo ad uno scenario in cui i costi del carburante sono aumentati, ma è anche vero che è probabile sia stato raggiunto un picco, si continua ad investire per ridurre la domanda ovvero il cosumo (di carburante), il costo del carburante tornerà a diminuire (alla pompa sta già avvenendo) e gli aerei più nuovi ne consumano fino al 25% in meno (media), fattori che hanno un impatto sui costi delle compagnie.

Leggi di più “Non è arrivata la fine del low cost”
scioperi

Domani sciopero 4 ore easyJet, Ryanair, Volotea e Enav

Domani per 4 ore i cieli italiani saranno in gran parte sgombri, non solo sciopera il personale di easyJet, Volotea e Ryanair, ma anche il personale ATC di Enav.

Quasi tutti i voli verranno cancellati nella fascia oraria tra le 14:00 e le 18:00, ad eccezione dei voli garantiti nella lista di ENAC. Nell’arco dell’intera giornata è fortemente sconsigliato recarsi in aeroporto senza aver verificato preventivamente sul sito della compagnia lo stato del proprio volo.

Leggi di più “Domani sciopero 4 ore easyJet, Ryanair, Volotea e Enav”
SAS

SAS avverte del rischio, contrattazioni con piloti in corso

Siamo tutti ottimisti che si possa raggiungere oggi un accordo tra sindacato dei piloti e SAS, intanto questa mattina la compagnia ha avvertito che “gli scioperi lanciati dalle associazioni pilota di SAS Scandinavia il 4 luglio 2022 hanno già influito in modo significativo sulla liquidità e sulla posizione finanziaria complessiva di SAS e hanno minacciato le opportunità della Società di raccogliere con successo il capitale critico necessario a breve e lungo termine per finanziare la ristrutturazione della Società. “

Ad oggi, lo sciopero ha causato la cancellazione di oltre 2.550 voli, ha colpito oltre 270.000 passeggeri, il costo stimato dello sciopero ammonta a circa 100 (9,5 mil € circa)-130 (12 mil € circa) milioni di SEK al giorno o circa 1,0-1,3 miliardi di SEK di costi accumulati.

Leggi di più “SAS avverte del rischio, contrattazioni con piloti in corso”