Air France

Airbus e il progetto Albatross

Tempo di lettura 2 minuti

Airbus e i suoi partner, mirano a voli più efficienti dal punto di vista energetico, un volo dimostrativo, ha dato il via all’ Airbus Summit a Tolosa.

Airbus, Air France e DSNA, il fornitore francese di servizi di navigazione aerea (ANSP), hanno iniziato a lavorare per lo sviluppo di “voli più efficienti dal punto di vista energetico”.

Il volo dimostrativo inaugurale da Parigi a Tolosa Blagnac il giorno dell’evento Airbus SummitI, ha volato su una traiettoria ottimizzata, segnando il primo di una serie di prove pianificate nel 2021 e nel 2022 nell’ambito del progetto “ALBATROSS” del Single European Sky ATM Research Joint Undertaking (SESAR JU).

ALBATROSS

Lanciato nel febbraio 2021, ALBATROSS è un’iniziativa su larga scala dei principali gruppi di parti interessate dell’aviazione europea guidati da Airbus.

Airbus: progetto ALBATROSS

Ha lo scopo di dimostrare, attraverso una serie di voli dimostrativi dal vivo gate-to-gate in tutta Europa, la fattibilità di implementare voli più efficienti dal punto di vista energetico a breve termine, combinando diverse innovazioni tecniche e operative di ricerca e sviluppo.

“ALBATROSS” segue un approccio olistico coprendo tutte le fasi di volo, coinvolgendo direttamente tutti i gruppi di stakeholder rilevanti (come compagnie aeree, ANSP, gestori di rete, aeroporti e industria) e affrontando gli aspetti sia operativi che tecnologici dell’aviazione e della gestione del traffico aereo (ATM). Molte soluzioni saranno messe in pratica durante le dimostrazioni di volo, da nuove procedure di avvicinamento di precisione a continue salite e discese, una gestione più dinamica dei necessari vincoli dello spazio aereo, rullaggio sostenibile e utilizzo sostenibile del carburante per aerei (SAF).

Grazie alla trasmissione di dati di traiettoria quadridimensionali, ATM sarà in grado di ottimizzare e prevedere meglio la traiettoria di un aeromobile, consentendogli così di ridurre immediatamente e concretamente l’impronta ambientale di un volo.

A partire da settembre 2021, queste prove dal vivo coinvolgeranno circa 1.000 voli dimostrativi, mostrando soluzioni operative mature con potenziali risparmi di carburante ed emissioni di CO2. I primi risultati dovrebbero essere disponibili nel 2022.

I partner di ALBATROSS sono Airbus, Air France, Austro Control, DLR, DSNA, Eurocontrol, LFV, Lufthansa, Novair, Schiphol, Smart Airport Systems, SWEDAVIA, SWISS, Thales AVS France e WIZZ AIR UK.

Il finanziamento del progetto è fornito dall’UE nell’ambito della convenzione di sovvenzione n. 101017678.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017