Ryanair

Roberta Neri: una manager italiana nel board di Ryanair

  • 1 mese fa
  • 2minuti

Il Consiglio di Amministrazione di Ryanair Holdings plc, che controlla le compagnie aeree del Gruppo Ryanair (Ryanair, Malta Air, Lauda e Buzz) ha annunciato oggi (23 gennaio) che Roberta Neri, ha accettato di entrare a far parte del Consiglio come amministratore non esecutivo a partire dal 1° febbraio 2024.

Roberta è stata AD di Enav, durante il suo mandato a gestito l’IPO della società italiana del controllo del traffico aereo (ATC) in borsa a Milano (Borsa Italiana), con oltre 30 anni di esperienza nel settore, è attualmente Operating Partner di Asterion Industrial Partners (società indipendente di gestione degli investimenti focalizzata sulle infrastrutture europee).

Oltre ad aver ricoperto il ruolo di A.D. di Enav e diretto la società nel delicato processo di quotazione e privatizzazione, la manager italiana, ha prima ricoperto il ruolo di CFO in ACEA ed è stata membro fondatore e amministratore di Byom (società di consulenza focalizzata su fondi di investimento e società operanti nel settore industriale, delle energie rinnovabili e delle infrastrutture).

“Siamo lieti che Roberta Neri abbia accettato il nostro invito a entrare a far parte del Consiglio di amministrazione di Ryanair Holdings plc dal 1° febbraio 2024. Roberta apporta al ruolo una notevole esperienza nel settore aeronautico, normativo e commerciale. In qualità di figura aziendale italiana di alto livello, non vediamo l’ora che Roberta dia un contributo significativo al nostro consiglio di amministrazione mentre Ryanair offre più servizi a tariffe basse e una crescita sostenibile in tutta Europa per il prossimo decennio.” ha commentato Il presidente di Ryanair Holdings plc Stan McCarthy.