easyJet

easyJet punta sulle basi stagionali spagnole e portoghesi

Tempo di lettura 2 minuti

easyJet ha annunciato che amplierà la sua rete di basi stagionali aggiungendo altri cinque velivoli nelle basi di Malaga, Palma di Maiorca e Faro a partire da maggio 2022.

L’investimento creerà circa 120 posti di lavoro diretti in Spagna, probabilmente verranno occupati in parte dal personale in esubero in Italia.

Di conseguenza, la prossima estate easyJet avrà cinque aerei con base a Malaga, dove è la seconda compagnia aerea più grande, e sette a Palma, portando la flotta spagnola a 16 aeromobili, di cui quattro nella sua base a Barcellona. Aggiungerà anche un ulteriore aereo in Portogallo alla base di Faro.

Ciò significa che la compagnia aerea avrà aumentato la sua flotta con sede in Portogallo e Spagna del 70% rispetto ai livelli pre-pandemia.

L’aggiunta di maggiore capacità alle basi della compagnia aerea a Málaga e Palma e’ giustificata dal grande volume di passeggeri del Regno Unito che scelgono queste località come destinazioni preferite per le vacanze estive.

“Questi nuovi velivoli consentiranno a easyJet di rafforzare i mercati esistenti, nonché di esplorare nuovi flussi in futuro che in precedenza erano inaccessibili” … per scelta o poca lungimiranza… (aggiungo io) per easyJet, fornendo alla compagnia aerea una crescita a lungo termine in queste destinazioni, una scelta che quindi non può che essere accolta positivamente e deve essere solo l’inizio.

Commentando i piani di espansione, Johan Lundgren, CEO di easyJet, ha dichiarato:“Dato che easyJet ha attraversato efficacemente la pandemia, la creazione di due nuove basi stagionali è stata una mossa importante. La decisione di aggiungere cinque velivoli a queste basi testimonia l’importante ruolo che svolgono nella nostra rete ora e nella ripresa post-pandemia. Ci hanno fornito la flessibilità aggiuntiva per catturare la maggior parte della domanda su queste rotte popolari. Ora possiamo continuare a far crescere la nostra presenza in queste destinazioni chiave dal prossimo maggio, dimostrando la nostra fiducia nella continua ripresa dei viaggi leisure e beach la prossima estate.

“Quindi, in sintesi, vediamo così tante opportunità per easyJet in questo periodo di ripresa in tutta Europa in cui le compagnie aeree legacy si ridurranno e siamo pronti e in grado di coglierle con entrambe le mani.

“Siamo nella posizione ideale per sfruttare queste opportunità di crescita strategica con i clienti che ci scelgono per il nostro marchio di fiducia, la rete senza rivali e le tariffe basse”.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017