coronavirus UK

Wizz Air idonea al Covid Corporate Financing Facility

Tempo di lettura < 1 minuto

Wizz Air potrebbe accedere al finanziamento in commercial paper del Covid Corporate Financing Facility (CCFF) in UK.

Lo stesso che ha finanziato easyJet per 600 milioni di sterline.

Wizz Air tramite la sua consociata nel Regno Unito, dov’è anche quotata, ha i requisiti prr accedere al fondo.

Wizz Air ha dichiarato in una nota per gli azionisti, di aver “ricevuto conferma di essere idonea ai sensi del Covid Corporate Financing Facility del governo britannico Wizz Air rimane concentrato sul rafforzamento ulteriore del solido bilancio della società e dell’eccellente liquidità con 1,5 miliardi di euro di liquidità alla fine di marzo 2020, uno dei più forti nel settore delle compagnie aeree”.

Il Covid Corporate Financing Facility (CCFF)

Il Covid Corporate Financing Facility (CCFF) è una struttura di prestito congiunta di HM TreasuryBank of England (BoE), progettata per supportare la liquidità tra le più grandi società britanniche investment grade, aiutandole a colmare interruzione del coronavirus ai flussi di cassa attraverso l’acquisto di debito a breve termine sotto forma di commercialpaper*.

Con questo strumento la Banca d’Inghilterra acquisterà commercialpaper (debito inferiore a 1 anno). Essenzialmente significa che le grandi società del Regno Unito possono prendere in prestito denaro direttamente a HM Treasury.

Chi può accedere?

Le società – e le loro filiali finanziarie – che offrono un contributo sostanziale all’economia del Regno Unito sono in grado di accedere al Covid Corporate Financing Facility (CCFF).

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi