easyJet

Lufthansa propone easyJet come “remedy taker” per Linate?

  • 2 mesi fa
  • 2minuti

Lufthansa sarebbe disponibile a cedere 11 coppie di slot, alcuni a easyJet che dovrebbe operare i voli per una o più tratte “critiche” secondo il parere dell’antitrust europeo.

Slot che in caso di cessione diretta ad un altro vettore, dovranno essere vincolati a quelle rotte, solo così infatti sarà possibile “trovare un rimedio” alle preoccupazioni della UE, evitando l’errore italiano sulla navetta Linate-Roma, che coinvolse la stessa easyJet, altrimenti dovra’ essere Assoclearance, mediante la procedura ordinaria, aperta e trasparente, a redistribuire gli slot lasciati liberi dal Gruppo Lufthansa e ITA Airways.

La notizia e’ stata diffusa oggi dal Corriere della Sera, secondo cui, easyJet dovrebbe utilizzare 3 coppie di slot per Bruxelles, altri per Francoforte, mentre per Dusseldorf potrebbe essere coinvolto Condor.

Linate – BRU con easyJet ha un senso, e’ una tratta che collega la capitale finanziaria italiana con la citta’ sede della UE.

Ma su BrueasyJet dovra’ vedersela con Ryanair che vola da Milano Bergamo e la stessa ITA Airways che sarà sicuramente la preferita dalla clientela d’affari fidelizzata Miles&More Lufthansa.

Si tratta però di sole 3 coppie di slot su 11, 6-8 verrebbero quindi redistribuiti da Assoclearance, l’agenzia italiana che si occupa di assegnare gli slot degli aeroporti italiani.

Anche se easyJet operasse oltre a BRU, Francoforte, si tratterebbe di un numero di slot limitato, easyJet e’ il secondo vettore su Malpensa ma condivide meno del 40% degli slot tra tutti i vettori che operano su LIN, ITA esclusa.

easyJet ha attualmente una decina di slot, alcuni di questi non compatibili con un aereo di base a Linate, quindi è prematuro per il momento parlare di una nuova base della compagnia orange nel City Airport milanese.

Non solo gli slot dovranno essere numericamente accettabili, ma devono essere anche “buoni” potremmo dire anche “usabili” ma il concetto è lo stesso, non tutti gli slot sono uguali.

easyJet dovra’ quindi riuscire ad ottenere un numero maggiore di slot, per rendere sostenibile una nuova base a LIN.