easyJet

easyJet a Venezia

Tempo di lettura 3 minuti

L’aeroporto di Venezia è una delle tre basi italiane di easyJet insieme a Milano Malpensa e Napoli.

Con 6 aerei basati tutto l’anno, che diventano 7 durante la stagione estiva,  conferma easyJet nello scalo di Venezia, primo vettore per passeggeri trasportati, nel solo 2018 è cresciuta su VCE del 18% con un offerta per il 2019 di 3,8 milioni di posti.

A gennaio 2019 la compagnia ha festeggiato il raggiungimento di un importante traguardo: 20 milioni di passeggeri trasportati da e per lo scalo veneziano a partire dal 1998, anno in cui  la compagnia ha operato il primo volo verso l’Italia, è stata Venezia infatti la prima destinazione di easyJet in Italia.

Venezia si conferma uno degli scali più strategici di easyJet in Italia, con collegamenti diretti verso 13 paesi (Italia compresa) e una particolare vocazione verso il segmento business e i viaggi d’affari.

La base di Venezia è formata da circa 200 persone tra Cabin Crew e Piloti.

VCE e l’innovazione: la “Customer experience”

Primo aeroporto in Italia di easyJet, ad abbracciare la filosofia di rendere più semplice l’esperienza di viaggio per i passeggeri, il Marco Polo, in collaborazione con SAVE, società che gestisce lo scalo di Venezia, sta sperimentando alcune innovazioni tecnologiche che consentono di rendere più efficienti i processi di check in e imbarco, e migliorare l’esperienza a terra dei passeggeri.

Auto bag drop

Venezia è stato, il primo aeroporto in Italia a sperimentare il sistema auto bag drop, che consente al passeggero, di imbarcare il bagaglio da stiva in modo automatizzato self-service, utilizzando una delle 5 postazioni abilitate.

easyJet renderà disponibile il servizio anche in altri aeroporti serviti, l’auto bag drop è uno dei servizi che rientrano nel progetto di automazione che easyJet sta implementando e che riscontra un particolare interesse dai passeggeri, riduce i tempi di attesa al check-in, con un’esperienza di viaggio sempre più semplificata ed accessibile.

Mobile Host

Il Mobile Host, è un’innovativa funzionalità digitale che interagendo con i sistemi aeroportuali e i dettagli di prenotazione, invia notifiche push agli smartphone dei passeggeri easyJet, ed è in grado di guidare i viaggiatori attraverso le varie fasi aeroportuali, migliorando l’esperienza di viaggio:

  • Notifiche che segnalano il banco check-in e ricordano i bagagli consentiti a seconda della prenotazione
  • Indicazioni attraverso Google Indoor Maps rispetto alla localizzazione nel terminal delle aree consegna bagagli, partenze e gate.
  • notifiche push relative agli annunci su gate di imbarco e nastro riconsegna bagagli attraverso.

Hands Free

Opzione che permette ai passeggeri di lasciare i propri bagagli a mano al check-in presso lo sportello del Bag Drop, dove saranno contrassegnati come priorità e saranno tra i primi ad essere posizionati sul nastro bagagli all’arrivo nell’aeroporto di destinazione.

Worldwide by easyJet

Anche a VCE è disponibile il servizio “Worldwide by easyJet”, che rende disponibili voli in connessione per i passeggeri che transitano da Venezia, che possono proseguire il proprio viaggio verso una delle 47 destinazioni servite dalla compagnia da Venezia, tramite “Venice Connects” , servizio implementato da SAVE.

Il “Worldwide by easyJeta Venezia, consente più di 1.000 combinazioni e opzioni di viaggio e consolida  la posizione di leadership in termini di dimensione di investimento e quindi scelta per i passeggeri, costruita negli anni presso il terzo aeroporto intercontinentale in Italia.

Servizi innovativi che si aggiungono a quelli sempre disponibili tramite App per i voli easyJet, tra cui la possibilità di tenere monitorato lo stato del volo, anche in tempo reale con FlyghtRadar24, ricevere gli aggiornamenti in tempo reale in caso di ritardo del volo tramite notifica PUSH, oltre alla possibilità di acquistare anticipatamente il pasto in volo ed altre utili funzionalità.

easyJet e Venezia

easyJet inoltre è attiva in Veneto anche con sponsorizzazioni di eventi ed iniziative, come il volo della colombina (2018-2019) del carnevale di Venezia o l’Home festival di Treviso (2018).

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi