Boeing B717

Tempo di lettura 2 minuti

In Europa l’unica compagnia aerea rimasta ad utilizzare il B717 era Volotea, che ha operato l’ultimo volo con il 717 l’11 gennaio 2021.

Finisce un era, di un velivolo che ha degnamente conquistato un posto nella storia dell’aviazione commerciale, “un giocattolino” ed una splendida macchina per i piloti, ma che aveva anche qualche piccolo difetto, questa pagina vuole essere un tributo al Boeing 717.

2 ex Volotea alle Hawaii

Due ex Boeing B717 di Volotea, in leasing da Boeing Capital Corporation stanno volando alle Hawaii N494HA e N495HA.

Hawaiian Airlines li ha presi in consegna nel 2017, si chiamano koa e kea e akiapolaʻau.


Chiunque voglia contribuire, può farlo contattandomi su linkedin o compilando questo modulo.

Il Boeing B717 è stato sviluppato dalla McDonnell Douglas come MD-95, quando Boeing acquistò la McDD, venne rinominato Boeing 717, con questo annuncio.

Progettato e commercializzato per il settore dei velivoli passeggeri da 100, è un un aereo di terza generazione derivato dal Douglas DC-9 (il primo fu prodotto nel 1965) e dal più conosciuto, in particolare in Italia MD80.

Il primo modello fu ordinato nell’ottobre del 1995 da AirTran Airlines ed entrò in servizio nel 1999.

La produzione cessò nel maggio del 2006 dopo 155 esemplari prodotti.

hangar manutenzione Hawaiian Airlines a Honolulu, un Boeing B717 è in manutenzione.

Il primo ordine B717 di Hawaiian Airlines

Hawaiian Airlines ha effettuato il primo ordine per il Boeing B717 il 2 marzo 2000.


B717, la certificazione

Il 1 settembre 1999, il 717-200 ricevette la certificazione congiunta dalla US Federal Aviation Administration e dalle Joint Aviation Authorities europee (ora EASA). 


B717 AirTran 2

B717, la prima consegna ad AirTran

23 settembre 1999, Boeing consegna il primo B717-200 ad AirTran Airways.


McDonnel Douglas neon hanga Long Beach California

La storia della McDonnel Douglas inizia nel luglio 1920 nel retro di un negozio di barbiere a Los Angeles.

Il giovane ingegnere aeronautico Donald Wills Douglas e l’appassionato di aviazione David R. Davis aprirono la Davis Douglas Company


Un pò di storia del Boeing B717

Boeing annunciò il B717 il giorno 8 gennaio 1998, ho trovato il comunicato stampa di allora.

Davvero molto interessanti le caratteristiche del Boeing 717-200 twinjet illustrate da Boeing.

Il primo esemplare di Boeing B717 dopo il primo volo di test.

Il Boeing B717 di Volotea, mancherà a molti

Devo ammettere che non avrei mai pensato che il Boeing B717 di Volotea potesse attirare così tanto l’attenzione, ma […]

Ed ai suoi ex piloti mancherà davvero tanto, alcuni di loro mi hanno anche contattato per raccontarmi le loro esperienze ma soprattutto le “sorprendenti” caratteristiche del B717, che lo rendono unico nel suo genere.


Il primo B717 di Volotea: N923ME

Correva l’anno 2011, quando il primo di tre B717, atterrò a Palma, il 5 aprile dell’anno successivo, il primo volo commerciale da Venezia.

Volotea aveva infatti scelto Venezia come prima base operativa con tre Boeing 717, il primo arrivò proprio da VCV Victorville il 20 dicembre 2011 a PMI m, il giorno successivo dopo essere stato sdoganato decollo’ per Olbia, qualche settimana dopo invece, nuovamente in volo verso la sua prima base, Venezia.


B717: il tour europeo

Correva l’anno 1999, 22 anni fa, quando Boeing mandò in Europa il B717 per il tour europeo, in occasione del Paris Air Show di le Bourget (in foto).

27 giorni di esibizioni di volo e dimostrazioni in sette paesi europei, effettuando 24 voli in 14 città, comprese le esibizioni al Paris Air Show, per poi tornare a Yuma, in Arizona.

1 COMMENTO
  • Luca
    Rispondi

    Puoi anche aggiungere un commento qui 😉

Rispondi