United

United Airlines Q1 FY24

  • 3 mesi fa
  • 10minuti

United Airlines ha registrato nel Q1 FY24 una perdita ante imposte di 164 milioni di dollari, con un miglioramento di 92 milioni di dollari rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso ed una perdita ante imposte rettificata1 di 79 milioni di dollari, con un miglioramento di 187 milioni di dollari su base rettificata rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso.

Questi guadagni riflettono l’impatto di circa 200 milioni di dollari derivante dalla messa a terra del Boeing 737 MAX 9, senza il quale la società avrebbe registrato un profitto trimestrale. Nel trimestre, la società ha generato un flusso di cassa operativo e un flusso di cassa libero di 2,8 miliardi di dollari di 1,5 miliardi di dollari.

United ha registrato una forte performance finanziaria e operativa nel trimestre. Il contesto della domanda è rimasto forte, con un aumento percentuale a due cifre della domanda aziendale trimestre su trimestre, rispetto al periodo pre-pandemia.

Inoltre, l’azienda è stata in grado di sfruttare una serie di opportunità per adeguare la capacità domestica che hanno portato a miglioramenti significativi della redditività del primo trimestre. I mercati atlantico e domestico hanno entrambi registrato un forte aumento dei ricavi passeggeri per miglio posto disponibile (PRASM) anno su anno, con una crescita rispettivamente dell’11% e del 6%.

Voglio ringraziare il team United per aver lavorato così duramente in questo trimestre per fornire solide metriche operative per i nostri clienti e affinare la nostra attenzione sulla sicurezza, producendo al contempo eccellenti risultati finanziari per i nostri azionisti“, ha dichiarato Scott Kirby, CEO di United Airlines.Abbiamo adattato il nostro piano di flotta per riflettere meglio la realtà di ciò che i produttori sono in grado di offrire. E useremo questi aerei per capitalizzare un’opportunità che solo United ha: far crescere in modo redditizio i nostri hub nel mid-continent ed espandere la nostra rete internazionale altamente redditizia dai nostri migliori hub costieri del settore”.

Aggiornamento della flotta

United ha apportato diverse modifiche alla sua strategia di flotta a lungo termine in base alle esigenze future della compagnia aerea e delle tempistiche di produzione e consegna dei produttori che dovrebbero appianare e moderare il programma di consegna degli aeromobili della compagnia nei prossimi anni, tra cui:

  • Convertito una parte degli ordini di aeromobili Boeing MAX 10 in Boeing MAX 9 dal 2025 al 2027; ha mantenuto il diritto di convertire più Boeing MAX 10 in MAX 8 o MAX 9 secondo necessità.
  • Abbiamo concordato lettere di intenti con due locatori per il leasing di 35 nuovi Airbus A321neo con motori CFM previsti nel 2026 e nel 2027.
  • A causa dei ritardi nella produzione e nella certificazione degli anni precedenti, entro la fine del 2023 gli impegni contrattuali della compagnia aerea per il 2024 erano aumentati a 183 aeromobili narrowbody. All’inizio del 2024, si prevedeva che questi ritardi sarebbero continuati e l’azienda prevedeva 101 consegne narrowbody. A seguito della messa a terra del 737 MAX 9 e dell’annuncio da parte della FAA di significativi vincoli di capacità produttiva su Boeing, l’azienda prevede ora la consegna di 61 aeromobili narrowbody e 5 widebody nel 2024.

Nel breve periodo, la compagnia prevede che un piccolo numero di aeromobili precedentemente programmati per entrare in servizio nel secondo trimestre sarà spostato nel terzo trimestre, il che dovrebbe avere un impatto minimo sui piani di capacità della società.

Risultati finanziari del primo trimestre

  • Capacità in aumento del 9,1% rispetto al primo trimestre 2023.
  • Ricavi operativi totali pari a 12,5 miliardi di dollari, in aumento del 9,7% rispetto al primo trimestre 2023.
  • TRASM in crescita dello 0,6% rispetto al primo trimestre 2023.
  • CASM in calo dello 0,6% e CASM-ex1 in aumento del 4,7%, rispetto al primo trimestre 2023.
  • Perdita ante imposte di 164 milioni di dollari, con un margine ante imposte del (1,3)%; Perdita ante imposte rettificata1 di 79 milioni di dollari, con un margine ante imposte rettificato1 del (0,6)%.
  • Perdita netta di 124 milioni di dollari; Perdita netta rettificata1 di 50 milioni di dollari.
  • Perdita diluita per azione di 0,38 dollari; Perdita diluita per azione rettificata1 di 0,15 dollari.
  • Prezzo medio del carburante per gallone di $ 2.88.
  • Liquidità finale disponibile di 16,9 miliardi di dollari.
  • Debito totale e obbligazioni di leasing finanziario pari a 27,2 miliardi di dollari alla fine del trimestre.
  • Indebitamento netto rettificato degli ultimi dodici mesi1 all’EBITDAR rettificato1 di 2,7x.

Punti salienti

  • Raggiunto il traguardo di 200 aeromobili nuovi e retrofit con gli interni firmati United con contenitori più grandi, schermi posteriori su ogni sedile e connettività Bluetooth.
  • United e l’International Brotherhood of Teamsters hanno annunciato un accordo provvisorio per un’estensione del contratto di quattro anni, che copre i 9.700 tecnici aeronautici della compagnia aerea.
  • Apertura di un Flight Training Center ampliato, un nuovo edificio di 150.000 piedi quadrati a Denver con 12 simulatori di volo full-motion aggiuntivi per addestrare la prossima generazione di piloti di livello mondiale.
  • Annunciato il pooling di MileagePlus®, United è la prima compagnia aerea a consentire ai clienti di condividere e riscattare le miglia in un unico account collegato, fornendo un valore aggiunto ai membri del programma fedeltà, ai loro amici e ai loro cari.
  • Annunciata l’aggiunta di Rosalind Brewer e Michelle Freyre al Consiglio di Amministrazione di United.
  • Nominata nell’elenco delle aziende più ammirate di Fortune, riconosciuta per avere una solida reputazione all’interno e in tutti i settori.

Customer Experience

  • Annunciata l’aggiunta di cappelliere più grandi in 50 aeromobili regionali per un aumento dell’80% dello spazio per i bagagli a mano, diventando la prima compagnia aerea statunitense a offrire il miglioramento.
  • Ha collaborato con la Transportation Security Authority (TSA) per lanciare TSA PreCheck Touchless ID presso l’aeroporto internazionale O’Hare e l’aeroporto internazionale di Los Angeles, offrendo ai clienti un’esperienza di sicurezza accelerata.
  • In collaborazione con la United Spinal Association e Numotion, ha lanciato un nuovo filtro nel percorso di prenotazione per consentire ai clienti che viaggiano con una sedia a rotelle personale di filtrare gli aeromobili in grado di ospitare il loro dispositivo e, per i clienti idonei, la possibilità di richiedere il rimborso della differenza tariffaria nei casi in cui il viaggio di accomodamento sarebbe più costoso.
  • Ha iniziato a utilizzare l’intelligenza artificiale generativa su united.com per accelerare la ricerca dei clienti e nel sistema di notifica dello stato del volo leader del settore della compagnia aerea, consentendo ulteriormente agli utenti di aggiornare lo stato del volo in tempo reale.
  • La soddisfazione dei clienti per il trimestre con il WiFi di bordo e i sistemi di intrattenimento in volo (IFE) ha raggiunto il punteggio più alto dal 2022 per i voli in orario, con le valutazioni WiFi e IFE che sono migliorate di sei punti anno su anno sulla scala di soddisfazione dei consumatori, Net Promoter Score.
  • United è stata premiata come “Best Business Class Rose” da Business Traveller nell’ambito dei suoi Cellars in the Sky Awards.

Operazioni

  • Ha ottenuto la seconda migliore partenza puntuale per qualsiasi primo trimestre nella storia dell’azienda2.
  • Ha raggiunto la seconda migliore metrica di arrivo e partenza puntuale tra le compagnie aeree statunitensi per il secondo trimestre consecutivo, una posizione mantenuta negli ultimi sei mesi consecutivi.
  • Ha stabilito il record per il più alto fattore di posti consolidati del primo trimestre di sempre all’84,1%, con marzo che ha raggiunto il fattore di posti più alto nella storia del mese.
  • Ha stabilito il record per il maggior numero di giorni che hanno trasportato oltre 500.000 passeggeri nella storia del primo trimestre della compagnia a 16 giorni.

Rete

  • Annunciati i prossimi servizi verso tre nuove destinazioni, con voli tra Marrakesh, Marocco e New York/Newark; Cebu, Filippine e Tokyo-Narita; e Medellin, Colombia e Houston, diventando la prima compagnia aerea statunitense a servire Marrakech e Cebu. United ha anche annunciato un nuovo servizio dall’hub di Guam della compagnia aerea a Tokyo-Haneda, che verrà lanciato a maggio.
  • Annunciato l’aumento del servizio su tre rotte, aggiungendo un secondo volo stagionale estivo tra Porto, Portogallo e New York/Newark, un secondo volo annuale tra Hong Kong e Los Angeles a partire da ottobre ed estendendo il secondo volo tra Seoul, Corea del Sud e San Francisco per tutto l’anno.
  • Annunciato il ritorno del servizio tra Shanghai e Los Angeles, con quattro voli settimanali a partire dalla fine di agosto e l’aumento al servizio giornaliero a fine ottobre.
  • Riavviato il servizio stagionale estivo all’inizio dell’anno su voli popolari come Washington D.C. a Lisbona, Portogallo; Barcellona, Spagna; e Roma, Italia.
  • Inaugurato il servizio per Tulum, Messico da Houston e New York/Newark alla fine di marzo; con i servizi da Chicago e Los Angeles a partire dal secondo trimestre, annunciando un ulteriore servizio inaugurale tra Georgetown, Guyana e Houston anche nel secondo trimestre.
  • Ha operato il più grande programma nazionale trimestrale di United per miglia di posti disponibili, inclusa la gestione del più grande programma della compagnia aerea in Florida nella storia dell’azienda con l’aggiunta di tre nuove rotte non-stop e un aumento anno su anno del 19% verso la popolare destinazione invernale.

Dipendenti, sostenibilità e comunità

  • Celebrato un anno di Innovate, il programma di carriera tecnologica digitale di United che ha un tasso di fidelizzazione del 92% per i partecipanti.
  • Annunciata l’aggiunta di otto nuovi partner aziendali all’UAV Sustainable Flight Fund, portando l’importo degli impegni di capitale a oltre 200 milioni di dollari da parte di aziende intersettoriali per sostenere le start-up focalizzate sulla decarbonizzazione dei viaggi aerei accelerando la ricerca, la produzione e le tecnologie associate al carburante sostenibile per l’aviazione (SAF). Più di 115.000 clienti United hanno contribuito con quasi 500.000 dollari per integrare l’impegno di United nei confronti del Fondo.
  • Annunciato Somos, un nuovo Business Resource Group per i dipendenti focalizzato sul sostegno e la promozione dell’alleanza per i dipendenti latini e ispanici.
  • Nel corso del trimestre, più di 1.200 dipendenti hanno svolto oltre 8.600 ore di volontariato presso organizzazioni senza scopo di lucro a sostegno delle comunità locali in tutto il mondo.
  • I soci United e MileagePlus® hanno donato nove milioni di miglia a enti di beneficenza senza scopo di lucro in tutto il mondo attraverso il programma Miles on a Mission, tra cui i due partner no-profit del trimestre, Make-A-Wish America e Girl Scouts of the USA.
  • Ha trasportato quasi 299 milioni di libbre di carico, tra cui circa 10,3 milioni di libbre di spedizioni mediche e 263.000 libbre di spedizioni militari.
  • Nominato vincitore inaugurale dell’Humanitarian Force for Good Award da Air Transport World nell’ambito dei suoi Airline Industry Awards.
  • I dipendenti di tutti gli Stati Uniti hanno marciato a fianco del Black Business Resource Group BEACON di United in Martin Luther King Jr. Parate di un giorno a Denver e Los Angeles e volontariato in eventi di servizio alla comunità in tutto il sistema, tra cui lo smistamento di 145.000 libbre di cibo per aiutare a fornire più di 174.000 pasti alle comunità bisognose attraverso la Los Angeles Regional Food Bank, la Food Bank delle Montagne Rocciose e la Community FoodBank del New Jersey.

Prospettiva

Il presente comunicato stampa deve essere letto congiuntamente all’Investor Update della società pubblicato in relazione a questo annuncio trimestrale sugli utili, che fornisce ulteriori informazioni sulle prospettive aziendali della società (comprese alcune indicazioni finanziarie e operative) ed è fornito con questo comunicato stampa alla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti su un rapporto corrente sul modulo 8-K. L’Investor Update è disponibile anche all’indirizzo ir.united.com. Il management discuterà anche alcuni elementi delle prospettive aziendali, tra cui la fornitura di alcuni obiettivi finanziari per l’intero anno 2024, durante la conference call sugli utili trimestrali.

Le prospettive aziendali della società sono soggette ai rischi e alle incertezze applicabili a tutte le dichiarazioni previsionali, come descritto altrove nel presente comunicato stampa. Si prega di consultare la sezione intitolata “Dichiarazione cautelativa relativa alle dichiarazioni previsionali”.