ATR

Avaton ordina 10 ATR 72-600

  • 2 mesi fa
  • 3minuti

ATR, il primo produttore mondiale di aeromobili regionali, joint venture italo francese (50% Leonardo, 50% Airbus), ha annunciato oggi la firma di un ordine fermo per 10 ATR 72-600 con Avation PLC(Singapore).

Le consegne sono previste tra il 2025 e il 2028, dimostrando la visione a lungo termine di Avation e la fiducia nella rilevanza dei prodotti ATR per servire il mercato dell’aviazione regionale. L’accordo è ulteriormente completato da 24 diritti di acquisto, che si estendono fino al 2034.

Questo ordine segna un’altra pietra miliare nel rapporto duraturo con Avation, iniziato nel 2011. Da allora, il locatore con sede a Singapore ha preso in consegna 36 nuovi ATR 72, con altri due in consegna nei prossimi mesi, come parte di un ordine precedente. Avation possiede attualmente una flotta di 20 ATR.

Emettendo il 45% in meno di CO2 per viaggio rispetto ai jet regionali di dimensioni simili, gli aerei ATR sono già compatibili con il 50% di SAF, con l’obiettivo di essere 100% SAF pronto nel 2025, nell’ambito dell’impegno del costruttore a favore dell’aviazione a basse emissioni. Questi velivoli aggiuntivi contribuiranno anche a migliorare la connettività regionale verso le aree remote e scarsamente servite in tutto il mondo, collegando le comunità e stimolando la crescita economica attraendo imprese, turismo e investimenti.

Jeff Chatfield, Executive Chairman di Avation PLC, ha dichiarato: “Nel corso degli anni, abbiamo assistito alle eccezionali prestazioni degli aeromobili ATR e abbiamo goduto sia di una forte domanda da parte delle compagnie aeree che di una conservazione del valore di mercato secondario. Avation ritiene che nei prossimi 10 anni, aerei a basse emissioni di CO2, compatibili con SAF, di ultima tecnologia come l’ATR 72 e potenzialmente il suo Successore di EVO, sarà una componente essenziale per viaggiare in modo efficiente in tutto il mondo. Riteniamo inoltre che la definizione di un programma decennale per la fornitura di nuovi aeromobili regionali con un’economia ragionevole sia una componente chiave della nostra strategia aziendale a lungo termine. Gli ATR 72, con i loro bassi costi operativi e le credenziali low-carbon leader della categoria, sono un’aggiunta essenziale alle reti regionali di quasi tutte le principali compagnie aeree”.

Nathalie Tarnaud Laude, Chief Executive Officer di ATR, ha commentato: “La continua fiducia da parte di un cliente di lunga data è il miglior riconoscimento dei nostri sforzi per rimanere rilevanti nel corso degli anni, attraverso Innovazione continua. Questo accordo non solo rafforza la nostra collaborazione con Avation, ma riflette anche la forte domanda del mercato per gli aeromobili ATR. Siamo orgogliosi di contribuire al successo e alla crescita del portafoglio di Avation, realizzando al contempo la nostra visione di accelerare le connessioni sostenibili garantendo alle comunità di tutto il mondo un accesso rapido, responsabile e affidabile ai servizi essenziali”.

Informazioni su Avation: Avation PLC è una società di leasing di aeromobili passeggeri commerciali, con sede a Singapore, che possiede e gestisce una flotta di aeromobili widebody, narrowbody jet e turboelica che noleggia alle compagnie aeree di tutto il mondo. Tra i clienti della Compagnia ci sono 16 compagnie aeree commerciali in 14 paesi. La flotta di aeromobili di Avation è attualmente completamente noleggiata e utilizzata. La Società è quotata alla Borsa di Londra con il ticker AVAP. Ulteriori informazioni su Avation sono disponibili all’indirizzo www.avation.net.