IAG

IAG Q1 FY23

  • 12 mesi fa
  • 2minuti

I risultati del primo trimestre (Q1) 2023 (FY23) di IAG mostrano un utile per la prima volta dal primo trimestre 2019 (pre-pandemia Covid-19), con un risultato operativo ante componenti eccezionali di 9 milioni di euro.

In aumento di 750 milioni di euro rispetto al primo trimestre 2022, continua ad essere forte la domanda per tutte le compagnie aeree del gruppo: Aer Lingus, British Airways, Iberia, Level, Vueling.

Un buon risultato, grazie anche ad un prezzo del carburante più basso, fanno sapere da IAG.

IAG continua a focalizzare la sua crescita sui mercati principali dell’America Latina e del Nord Atlantico, che ora sono tornati ai livelli di capacità pre-pandemia, nonché la crescita della rete per il tempo libero di Vueling per tutto l’anno.

Prospettive incoraggianti per l’estate con circa l’80% delle entrate attese del secondo trimestre.

Attualmente IAG prevede che l’utile operativo per l’intero anno 2023 prima degli elementi eccezionali sia superiore alla fascia alta della precedente previsione da 1,8 miliardi di euro a 2,3 miliardi di euro

Luis Gallego, amministratore delegato di IAG, ha dichiarato: “IAG ha fornito una solida performance finanziaria nel primo trimestre, poiché le compagnie aeree del Gruppo hanno recuperato la capacità per avvicinarsi ai livelli pre-pandemia. Iberia ha contribuito con un profitto record nel primo trimestre e tutte e nostre compagnie aeree hanno registrato performance superiori alle aspettative, beneficiando di una forte domanda e un prezzo del carburante più basso nel trimestre. Stiamo assistendo a buone prenotazioni anticipate con una domanda per il tempo libero particolarmente forte i viaggi d’affari continuano a riprendersi più lentamente. Mentre torniamo a operazioni più normali, continuiamo a investire nella sostenibilità, compresi aeromobili più efficienti in termini di consumo di carburante, e nel cliente esperienza, aggiornando le cabine business per British Airways e Iberia. Nell’ultimo anno abbiamo reclutato migliaia di nuovi dipendenti in tutto il Gruppo e rafforzato le nostre operazioni in modo da. essere pronti a consegnare ai nostri clienti durante l’estate picco. Abbiamo il modello giusto per avere successo con sinergie ed efficienze in tutto il Gruppo e voglio ringraziare tutti i nostri dipendenti per il ruolo che hanno svolto nella nostra continua ripresa”.

Relazione completa qui.