Sardegna

Il doppio binario di questa inutile continuità sarda

Tempo di lettura 2 minuti

Considero da sempre dannosa per la Sardegna e le casse dello stato, questa continuità territoriale e Volotea sta ora operando senza alcun onere per lo stato, discorso a parte per Alghero che potrebbe avere seri problemi senza, ma per Olbia e Cagliari, potrei vedere la gara e i versamenti della Regione Sardegna per le compensazioni un vero e proprio “danno erariale”.

Estremizzo volontariamente per far notare questa strana situazione che si e’ venuta a creare con gli ultimi bandi, è tutto legale, è giusto precisarlo, ma ITA airways e Aeroitalia voleranno pagati dalla Regione Sardegna e da tutti gli italiani, mentre Volotea volerà senza alcuna compensazione e con tariffe anche più basse degli altri vettori, verso un aeroporto sicuramente non low cost: Roma Fiumicino.

Le motivazioni per cui Volotea ha scelto solo la rotta Olbia Roma Fiumicino non sono difficili da comprendere, basta studiare il network e conoscere Volotea, compreso il suo modello di business e le modalità operative.

Non voglio in questo articolo prendere le parti di una o di un altra compagnia aerea, anche se sarò come sempre accusato in particolare da alcuni #orange di essere troppo di parte verso altre compagnie, ma non voglio dare neanche spazio in WEtravel a ciò che ho letto da parte di un AD che invito però come ho avuto modo di farlo già personalmente, ad abbassare i toni.

ITA Airways CAG-FCO e CAG-LIN

Da CAG a FCO con ITA 60 euro, FCO CAG 76 per via delle tasse più elevate per i voli in partenza da Roma Fiumicino, un residente in Sardegna vola a Roma da CAG e torna a casa con la modica cifra di 136 euro.

Sempre con ITA da CAG a LIN 69,61, da LIN a CAG 79,70, costo totale del viaggio 149,51.

Aeroitalia OLB-LIN

Da Olbia con Aeroitalia per LIN si spende 89,99 euro, da LIN a OLB 89,99, costo totale 179,98 euro.

Volotea OLB-FCO

Con Volotea si parte da un minimo di 24 ad un massimo di 50 da Olbia a Roma Fiumicino, da FCO a Olbia da un minimo di 27 ad un massimo di 71 se la data e’ molto ravvicinata.

Con Volotea quindi un passeggero in continuità da OLB a FCO a/r paga in totale da un minimo di 51 euro ad un massimo di 121, perché a decidere i prezzi in Volotea e’ lo stesso algoritmo utilizzato per le altre rotte, ovvero un algoritmo che elabora le tariffe secondo logiche operative e di mercato.

Tariffe che Volotea applica a tutti i passeggeri, la tariffa e’ più bassa per i MegaVolotea, unica differenza i servizi oggetto dei “capricci” dei sardi ovvero bagaglio a mani, bagaglio in stiva.

ITA AirwaysAeroitaliaVolotea
Cagliari – Roma Fiumicinon/a – 136
Cagliari – Milano Linaten/a – 149
Olbia – Milano Linaten/a – 179
Olbia – Roma Fiumicino51 -121
Costo di un volo a/r MIN – MAX (arrotondamento senza i decimali)

Io vorrei che iniziaste a riflettere, questi sono numeri ed e’ impossibile negarli, serve ancora la continuità?

Io vorrei tanto che la corte dei Conti verificasse quanto sta accadendo ed anche la Commissione Europea dovrebbe farlo.

Per quanto riguarda i capricci, io non penso siano ne condivisibili, ne giustificati da queste tariffe, un danno non solo per il contribuente, ma anche per gli stessi passeggeri che possono avvalersi della tariffa in continuità territoriale.