Norwegian

Atterraggio di emergenza B787 Norwegian ieri a FCO

Il volo Norwegian DY7115 partito da Roma Fiumicino con destinazione Los Angeles, poco dopo il decollo ha immediatamente chiesto un atterraggio di emergenza per un problema ai motori ancora non noto ufficialmente.

Nella fase di rientro a Fiumicino, il Boeing 787 Dreamliner con i motori Trent 1000, ha cominciato a perdere “pezzi”, frammenti che sono caduti in una zona del centro abitato di Fiumicino, danneggiando alcune auto e tegole.

Le indagini in corso, aperte dalla ANSV, l’Agenzia Nazionale Sicurezza al Volo italiana, serviranno per conoscere la causa dell’incidente e da dove si siano staccati i frammenti.

Le ipotesi in campo sono, bird strike, problemi al motore Trent 1000 (già noti), oppure frammenti del landing gear (carrello di atterraggio).

L’ipotesi che al momento secondo alcuni esperti potrebbe essere la più realistica, è un bird strike, anche se la stessa Rolls-Royce, in una nota ha dichiarato:

“Siamo a conoscenza dell’evento e stiamo lavorando con i nostri clienti per fornire supporto e assistenza tecnica.”

Quindi non è neanche escluso che il problema sia proprio del Trent 1000, per saperlo però dobbiamo aspettare qualche giorno.

Norwegian ha invece diffuso la seguente nota:

“Il volo DY7115 da Roma Fiumicino (FCO) a Los Angeles (LAX) ha subito un problema tecnico pochi minuti dopo il decollo di questo pomeriggio. L’aereo è tornato all’aeroporto dove è atterrato in sicurezza.

Tutti i 298 passeggeri a bordo del volo sono curati nel terminal dal nostro agente di gestione e dall’aeroporto.

La sicurezza dei nostri clienti e dell’equipaggio è sempre la nostra priorità principale. Collaboriamo attivamente con Aeroporti di Roma e le autorità italiane nelle indagini. Per questo motivo non possiamo commentare ulteriormente gli aspetti specifici di questo evento.”

La procedura di emergenza nello scalo di FCO è stata attivata intorno alle 16:10, alle 16:20 tutti i mezzi di soccorso erano già pronti sulla pista per l’atterraggio del B787 Norwegian, avvenuto in totale sicurezza alle 15:15, senza nessun ferito tra i passeggeri.

 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi