Wizz Air

Wizz Air festeggia i suoi primi 20 anni

  • 1 mese fa
  • 3minuti

20 anni fa, il 19 maggio 2004, il suo primo volo decollò dall’aeroporto di Katowice per Londra Luton.

20 anni di crescita, ha trasportato quasi 400 milioni di passeggeri, attualmente opera con 4 filiali oltre a Wizz Air Hungary, Wizz Air UK, Wizz Air Abu Dhabi e Wizz Air Malta, Wizz Air oggi ha una flotta di oltre 200 aeromobili, una flotta composta principalmente da Airbus A321 e A321neo.

Esattamente vent’anni dopo, il 19 maggio 2024 (domenica), prima del volo mattutino per Luton, Wizz Air ha festeggiato il suo 20° anniversario a KTW con i passeggeri. Una torta speciale attendeva i viaggiatori. Inoltre, ogni passeggero sulla rotta KTW – Luton ha ricevuto un regalo speciale: un coupon di 20 euro
In due decenni, come parte della sua rete all’aeroporto di Katowice, Wizz Air ha gestito 25,5 milioni di passeggeri; si tratta di circa il 45% di tutti i viaggiatori serviti presso KTW nel periodo 2004-2024. foto: Katowice airport

Wizz Air ha avviato dal 2020 un piano di crescita costante e continua, che a causa di un problema ai nuovi motori Pratt & Whitney, con circa 45 Airbus A321neo a terra per le ispezioni ai motori e riparazione, quindi non disponibili, ha dovuto mettere in Stand By, anche se non prevede una crescita nel FY24, è riuscita anche negli ultimi mesi a crescere, ad aprile pressoché stabile, a marzo del 12% , a febbraio del 15%, avvicinandosi sempre più al suo competitor più vicino: easyJet, compagnia con la quale condivide un livello di servizio a bordo del tutto simile, dal punto di vista della percezione del passeggero.

Un Airbus A321neo Wizz Air viene rifornito di Carburante per Aviazione Sostenibile (SAF)

Numerose sono le iniziative per la sostenibilità, come l’ultima in UK per la trasformazione dei reflui urbani, in SAF, è il vettore europeo LCC con le minori emissioni per passeggero, risultato anche di una scelta vincente, puntare sull’Airbus A321neo, aeromobile che grazie alla sua capacità le ha permesso di crescere con rapidità in termini di capacità.

Nell’ultimo anno, il 2023, in base ai dati di dicembre ed al rolling sull’intero anno, è stato un anno di crescita continua (+20 milioni di pax), di continua riduzione delle emissioni di CO2 (dicembre escluso).

In questi ultimi anni però, soprattutto dal 2020, quando la compagnia ha voluto scellerare la crescita, approfittando della sua resilienza, che le ha permesso a differenza di altri vettori di riprendere rapidamente le operazioni dopo il lock-down COVID, espandendo la sua rete ed aumentando la capacità complessiva, una crescita non senza intoppi, il vettore infatti non era pronto e i ritardi e le cancellazioni, hanno segnato gli anni anni successivi, dallo scorso anno però, grazie agli interventi correttivi, la situazione si è normalizzata, attualmente Wizz Air garantisce un operativo in termini di affidabilità, paragonabile ai competitor.

In Italia è una vera e propria “invasione rosa, numerose le campagne di comunicazione nelle città principali dove sta crescendo con un numero crescente di aeroporti basati, destinazioni e capacità, a Venezia e Milano ha sponsorizzato le maratone cittadine, sono solo due delle iniziative del vettore, altre sono in corso, con lo scopo principale di far conoscere Wizz Air ai passeggeri italiani, che in queste ultime settimane vede il marchio anche nelle reti Rai, come sponsor di alcuni programmi molto seguiti.

Per saperne di più su Wizz Air, tutti gli articoli sono raggiungibili da questo link, buon compleanno Wizz Air.