Air Corsica

Air Corsica orina 5 ATR 72 con motori PW127XT-M

Tempo di lettura 3 minuti

Air Corsica sarà il cliente di lancio del nuovo motore PW127XT-M di Pratt & Whitney, versione appositamente realizzata per ATR, la compagnia aerea continuerà a svolgere la sua missione di servizio pubblico con l’aereo regionale più economico e sostenibile sul mercato.

Air Corsica, la principale compagnia aerea della Corsica, e ATR, il principale produttore mondiale di aerei regionali, hanno annunciato un ordine fermo per cinque nuovi aeromobili ATR 72-600 alimentati dal nuovo motore Pratt & Whitney Canada PW127XT-M, le consegne inizieranno entro novembre 2022.

L’ordine prevede un aggiornamento completo della flotta ATR 72 di Air Corsica. Grazie ai suoi motori turboelica all’avanguardia con nuovi motori Pratt & Whitney Canada PW127XT-M, la compagnia aerea corsa sarà in grado di ottimizzare le sue operazioni, con una maggiore capacità e costi operativi ridotti, e contribuire allo sviluppo di un’aviazione più sostenibile. I passeggeri di Air Corsica beneficeranno di una cabina più spaziosa con vani sopraelevati più ampi e la tecnologia di navigazione all’avanguardia disponibile a bordo migliorerà ulteriormente la regolarità e l’affidabilità dei servizi offerti.

Fin dall’inizio delle sue operazioni, ormai più di trenta anni fa, Air Corsica ha avuto sempre in flotta alcuni ATR per operare voli dalla Corsica su delega della pubblica amministrazione.

Stefano Bortoli, Amministratore Delegato di ATR, ha dichiarato: “Noi di ATR siamo molto orgogliosi di avere un cliente storico come Air Corsica, con una fiducia continua nei nostri velivoli per supportare la sua strategia di crescita e modernizzazione. Scegliendo ATR, Air Corsica ha preso una decisione strategica, economica e responsabile: è la soluzione più conveniente per operare rotte regionali, con la tecnologia più ecologica disponibile sul mercato”.

Marie-Hélène Casanova-Servas, Presidente del Consiglio di Sorveglianza di Air Corsica, ha commentato: “Quando si esegue una missione di servizio pubblico, ci sono una moltitudine di fattori da considerare: qual è l’aereo più affidabile, efficiente, economico e moderno? E per un territorio preservato come la Corsica, prestiamo anche un’attenzione specifica all’impatto ambientale dei nostri aerei. Per questo abbiamo scelto l’ultima versione dell’ATR 72-600, per continuare l’ammodernamento della nostra flotta, iniziato a fine 2019.”

Luc Bereni, presidente del consiglio di amministrazione di Air Corsica, ha aggiunto: “Dal nostro primo volo nella primavera del 1990, la storia della nostra compagnia aerea è strettamente legata a quella di ATR, con la quale continuiamo a proiettarci nel futuro con questo ordine di cinque ATR 72- 600 equipaggiato con motori PW127XT. Questi nuovi velivoli, ancora più efficienti, ci consentiranno di offrire numerose innovazioni in termini di esperienza del cliente, pur realizzando il nostro modello di viaggio aereo in Corsica che ha portato al nostro successo: frequenza, regolarità e affidabilità”.

ATR sta rafforzando il suo ruolo di velivolo leader sulle rotte regionali grazie al basso consumo di carburante, alle basse emissioni di CO2 e all’affidabilità delle sue operazioni. Collegando gli hub regionali ai principali aeroporti, il trasporto aereo regionale supporta il turismo, ma i suoi effetti positivi si estendono oltre a ciò per includere l’accesso all’istruzione, all’assistenza sanitaria, alla cultura e all’economia globale, il tutto senza la necessità di sviluppare infrastrutture stradali o ferroviarie costose e complesse .

Informazioni su Air Corsica:

  • Compagnia leader della Corsica, con il 46% del traffico annuo (85% in inverno) da e per i quattro aeroporti della Corsica: Ajaccio, Bastia, Calvi e Figari.
  • Circa 40 milioni di passeggeri trasportati dal primo volo nel 1990
  • Due milioni di passeggeri trasportati dal 1 aprile 2019 al 31 marzo 2020, che fanno di Air Corsica la terza compagnia aerea in Francia
  • Una rete di 33 rotte tra la Corsica e la Francia continentale, di cui 12 di servizio pubblico.
  • Servizi aerei regolari durante l’anno o durante l’estate e molti aeroporti metropolitani o internazionali serviti come Parigi-Orly, Parigi-Charles de Gaulle, Marsiglia, Nizza, Lione, Tolone, Tolosa, Dôle, Clermont-Ferrand, Bruxelles Charleroi, Londres Stansted, Porto, Salisburgo, Vienna e Copenaghen.
  • Una flotta di 12 aeromobili: cinque ATR 72-500, un ATR 42-600 e sei Airbus A320, tra cui due A320neo di nuova generazione.
Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017