Covid-19 Europa UE

Islanda apre le porte ai vaccinati

Tempo di lettura < 1 minuto

L’Islanda ha deciso che da oggi (18 marzo), sarà possibile per chi ha ricevuto il vaccino*, entrare in Islanda anche da area extra Schengen.

Fino ad oggi potevano farlo solo i viaggiatori vaccinati provenienti dall’area Schengen. L’ingresso sarà concesso a coloro che hanno ricevuto vaccini approvati dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA), che include i vaccini AstraZeneca, Pfizer, Sanofi e Moderna.

“La nostra esperienza e i dati finora indicano molto chiaramente che c’è un rischio molto basso di infezione derivante da individui che hanno acquisito l’immunità contro la malattia, tramite vaccinazione o precedente infezione”, ha detto il capo epidemiologo islandese Thórólfur Gudnason. “Quando le persone sono protette contro la stessa malattia, con gli stessi vaccini prodotti dalle stesse aziende, non c’è motivo medico per discriminare sulla base del luogo in cui viene somministrato il vaccini“, ha concluso.

* a seconda del vaccino deve aver completato il ciclo, 1 o 2 dosi.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi