Volotea

Volotea per la Croce Rossa

Tempo di lettura 2 minuti

Volotea con la campagna di raccolta fondi promossa a sostegno delle azioni umanitarie legate al Covid-19, ha raccolto un totale di 40.924€, tutti devoluti alle sezioni locali della Croce Rossa.

Per 4 mesi i passeggeri Volotea hanno avuto l’opportunità di contribuire alla campagna durante la prenotazione del proprio volo, sostenendo così iniziative relative a salute, occupazione o inclusione sociale nelle regioni più colpite dalla crisi in Italia, Francia, Spagna e Grecia.

In Italia, i fondi raccolti sono stati destinati al Comitato di Venezia della Croce Rossa e saranno utilizzati per finanziare la distribuzione alimentare per le persone in grave difficolta economica che hanno perso il lavoro, o altre forme di sostentamento, a causa dell’emergenza. In aggiunta, le donazioni serviranno a garantire la consegna di medicinali e beni di prima necessità alle persone in quarantena o ai soggetti fragili e immunocompromessi che non possono lasciare le loro abitazioni.

In Francia, i fondi saranno utilizzati per implementare le attività di supporto alimentare della Croce Rossa di Marsiglia e potenziare il team di sensibilizzazione che si occupa dei senzatetto della città.

In Spagna, i fondi raccolti sono stati donati alla sede della Croce Rossa dei Paesi Baschi, andando così a sostenere il progetto Responde. Responde è un’iniziativa della Croce Rossa in Spagna, avviata durante la prima fase dell’emergenza sanitaria, che punta a mantenere programmi di supporto essenziali come il sostegno agli operatori sanitari, la distribuzione di cibo e la sensibilizzazione della popolazione.

In Grecia, le donazioni verranno impiegate a sostegno delle persone più vulnerabili, per finanziare aiuti alimentari, assistenza materiale di base a persone in difficoltà economica, compresi i senzatetto o le famiglie maggiormente esposte al COVID-19. Inoltre, la filiale ellenica della Croce Rossa si occuperà di sostenere i bambini e loro famiglie, le persone anziane e quelle con disabilità, con una particolare attenzione per chi vive da solo. Saranno, infine, implementate misure volte a promuovere uno stile di vita sano e attivo.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi