Virgin Atlantic

Gatwick, e’ solo un arrivederci Virgin

Tempo di lettura 2 minuti

Lo stesso giorno in cui Virgin annuncia di lasciare, si spera solo per qualche anno l’aeroporto di Londra Gatwick, il gestore che accolse Virgin nel 1984, la saluta così…

“Siamo molto rattristati di sentire oggi le notizie sui piani di Virgin Atlantic. Abbiamo avuto un rapporto lungo, stretto e di successo con la compagnia aerea da quando ha effettuato il suo volo inaugurale da Gatwick nel 1984.

La lettera continua: “Virgin Atlantic sarà sempre il benvenuto a Gatwick e continueremo i nostri sforzi per esplorare i modi per riavviare le operazioni della compagnia aerea non appena possibile, nella consapevolezza che intendono mantenere il loro portafoglio di slot a Gatwick per quando la domanda ritorna. Questa notizia sarà devastante per il suo personale e le numerose attività locali che forniscono e supportano la compagnia aerea all’aeroporto e il suo quartier generale a Crawley, tuttavia continueremo a lavorare con Virgin Atlantic per farli volare di nuovo da Gatwick.

La pandemia di COVID-19 ha avuto un grave impatto sul settore dell’aviazione, ma Gatwick resta fiduciosa che l’industria si riprenderà con il ritorno della domanda di viaggi aerei.

Ottimisti sulle prospettive a lungo termine dell’aeroporto di Gatwick e sulla resilienza come impresa, e dopo essere rimasti aperti durante questa pandemia, il secondo scalo londinese si trova in una posizione forte per estendere rapidamente le attuali operazioni per soddisfare la domanda.

Gatwick e Vinci continueranno a lavorare a stretto contatto con gli altri partner aerei, tra cui easyJet, il gruppo IAG, Wizz, TUI e Ryanair per rafforzare l’attività per il futuro.

Accogliamo con favore anche la recente notizia che un altro dei nostri principali partner di compagnie aeree – Norwegian Airways – abbia compiuto importanti passi avanti per garantire il suo futuro a Gatwick.”

“Non vediamo l’ora che tutte le nostre compagnie aeree volino di nuovo presto.”

Nella lettera si cita Ryanair, si prospetta uno sbarco terminal south del principale rivale di easyJet, in quella che è la prima base in ordine di grandezza di easy ?

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi