British Airways

aumento delle fee per le vendite da GDS per…

Tempo di lettura 2 minuti

British Airways e Iberia hanno aumentato le fee sulle prenotazioni tramite GDS a vantaggio dell’NDC.

Sale da 10,5 a 12,5 euro, un aumento del 19 per cento, deciso dai due vettori entrambi controllati dal gruppo IAG per incentivare le vendite tramite il nuovo sistema NDC certificato da IATA e le vendite dirette dal loro portale, in modalità self direttamente dal cliente.

L’acquisto ol-line infatti è ormai molto semplice ed accessibile a chiunque, il ruolo dell’agenzia si è così notevolmente ridotto in questo specifico settore, le agenzie potranno comunque offrire ai propri clienti, senza costi aggiuntivi la vendita dei pacchetti di volo di Iberia e BA, accedendo dal portale dedicato di IAG alle agenzie o integrando nei loro sistemi l’NDC di Iag.

I GDS più diffusi stanno comunque integrando i sistemi NDC dei vari vettori, come da indicazioni di IATA che preme per un evoluzione di tutti gli attuali sistemi di prenotazione che non sono più adatti a vendere tutti i servizi aggiuntivi al biglietto base che le compagnie offrono per personalizzare la propria esperienza di viaggio

NDC

NDC ovvero New Distribution Capability apre una nuova era, in cui gli adv potranno prenotare la biglietteria aerea in modo più semplice, offrendo anche ai clienti servizi customizzati in base al vettore.

architecture[1] 

La certificazione di Iata si pone come obiettivo quello di rafforzare le possibilità di interazione tra compagnie aeree e agenti di viaggi, in particolare i tre plus rimangono quelli dichiarati al momento del debutto: la vendita di servizi aggiuntivi, la possibilità di personalizzare le offerte a seconda delle preferenze dei viaggiatori e quella di offrire una connessione diretta con la distribuzione, evitando così i costi che tradizionalmente vengono associati ai global distribution system, tutto questo utilizzando il codice XML.

Per approfondire l’argomento NDC leggi questo articolo

[1] Il grafico  illustra i sistemi operativi richiesti dalla compagnia aerea per supportare NDC e come interagiranno tra loro e con ciascuno dei tuoi canali di distribuzione. L’architettura di riferimento NDC richiede l’integrazione di nuovi moduli funzionali: Gestione offerta: questo modulo consentirà alla compagnia aerea di rispondere alle richieste di acquisto inviate dagli agenti, costruire, archiviare e gestire le offerte di prodotti agli agenti e rafforzare la capacità di merchandising con loro. Gestione degli ordini : questo modulo consentirà alla tua compagnia aerea di creare, archiviare e gestire gli ordini dagli agenti provenienti dalle offerte di prodotto. Rich Media: questo modulo consentirà alla tua compagnia aerea di creare, gestire e distribuire contenuti multimediali (immagini, video ecc.) agli agenti. Profilo: questo modulo consentirà alla tua compagnia aerea di creare, gestire e distribuire le regole per determinare quali richieste di acquisto devono essere inviate alla tua compagnia aerea. – FONTE: IATA

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi