Scioperi scioperi

Sciopero controllori di volo in Francia

Tempo di lettura 2 minuti

Controllori di volo francesi in sciopero per 35 ore dalle 7 di oggi, alle 6 di mattina di venerdì 11, per protestare contro le riforme del lavoro previste dal presidente Macron.

Sciopero che avrà ripercussioni nel traffico aereo europeo con ritardi e cancellazioni.

Le autorità francesi hanno garantito che almeno il 50% del traffico non subirà ripercussioni, in aiuto al traffico aereo anche la Svizzera, che ha aperto ulteriori settori che andranno a diminuire i disagi, evitando di sorvolare lo spazio aere francese.

Air France al momento non prevede alcuna cancellazione o ritardi, mentre easyJet ha già cancellato 54 partenze, British Airways ha annullato un totale di 36 voli.

BA, come riporta l’Independent , tramite un suo portavoce alza la voce, e riferendosi ai continui disagi causati dagli scioperi in Francia:

Ancora una volta i sindacati francesi del controllo del traffico aereo stanno causando frustrazioni e interruzioni inutili per i clienti in un periodo intenso dell’anno. Continuiamo a sollecitare il governo francese e i sindacati a risolvere i loro problemi in modo che i clienti possano andare in vacanza e in viaggio d’affari senza che queste regolari minacce di sciopero incombano su di loro. Stiamo facendo del nostro meglio per ridurre i livelli di interruzione e offriamo opzioni flessibili per i clienti. Useremo aerei più grandi, ovunque possiamo, per aiutare i clienti di voli cancellati a raggiungere la loro destinazione finale.

Easyjet comunicherà tramite un sms o e-mail e aggiornamenti tramite app ai passeggeri interessati da ritardi o cancellazioni, tutte le informazioni utili per prenotare un nuovo volo o richiedere un rimborso.

Secondo le normative europee in riferimento ai diritti dei passeggeri, una compagnia, qualora per motivi dovuti a scioperi di soggetti esterni, come in questo caso, sono obbligate a fornire assistenza e un rimborso per i pasti e un eventuale alloggio, ma non un risarcimento.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi