Air France

Air France-Klm primo trimestre 2019 in rosso per 320…

Tempo di lettura < 1 minuto

Ha chiuso con una predita di 320 milioni di euro il primo trimestre del gruppo Air France-Klm, a pesare l’aumento del costo del carburante e il calo dei ricavi.

Venerdì scorso il titolo in borsa ha segnato un calo del 4,57% a 9,76m immediatamente in terreno negativo dall’apertura, quando sono stati diffusi i dati ufficiali sulla chiusura del primo trimeste.

Nel 2018 il passivo del gruppo ammontava a 269 milioni di euro, ma il primo trimestre dello stesso anno è stato peggiore di quest’ultimo appena chiuso e segnava una perdita di 371 milioni di euro.

Benjamin Smith. A.D. Air France-Klm: “Come avevamo previsto, il trasporto aereo europeo e il gruppo Air France-Klm hanno operato in un contesto di mercato complesso nel primo trimestre. Il gruppo ha continuato i suoi sforzi per ridurre i costi unitari e ha beneficiato del lavoro messo in atto per rafforzare il suo posizionamento“.

Resta un incognita il costo del carburante che potrebbe continuare a pesare sui successivi trimestri, anche se il gruppo pensa di migliorare i conti in particolare con la stagione estiva, che prevede un ulteriore rafforzamento con un incremento dell’offerta del 2%.

Il 2018 per Air France è stato un anno in cui sono state prese decisioni importanti per la sorte di Joon e Hoop che per semplificare i marchi, è stata decisa la chiusura di Joon che non ha dato i risultati sperati, mentre Hoop è diventata Air France Hop.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi