B737 Max 8 AirItaly Air Italy

Il B737 Max 8 in Italia, la situazione

Tempo di lettura < 1 minuto

Attualmente l’unica compagnia aerea italiana ad utilizzarlo è Air Italy che in una nota rassicura: “la compagnia si trova in piena conformità con le disposizioni delle autorità aeronautiche e alle procedure operative e direttive del costruttore”.

Air Italy ha ordinato in totale 20 esemplari, attualmente in flotta ve ne sono 3 operativi.

l’ANP Associazione Nazionale Piloti, si è rivolta all’Enac chiedendo lo stop precauzionale dei B737 Max 8, richiedendo inoltre che vengano effettuate tutte le verifiche del caso.

Air Italy in una nota doverosa, smorza le polemiche che in queste settimane circondano la compagnia anche per altri motivi e precisa che i mezzi in dotazione, sono conformi alle norme sulla sicurezza:

apicePer la nostra compagnia aerea, la sicurezza dei nostri passeggeri è da sempre la principale priorità. Con riguardo al B 737 Max 8 e a tutti gli aeromobili operativi in flotta, la compagnia si trova in piena conformità con le disposizioni delle autorità aeronautiche e alle procedure operative e direttive del costruttore. La compagnia è in costante contatto con le autorità e ne seguirà le direttive con l’obiettivo di garantire un servizio improntato alla massima sicurezza del volo”.

L’agenzia europea per la sicurezza aerea ha affermato che sta “monitorando da vicino” la situazione, ma ha specificato che “è ancora troppo presto per fornire indicazioni alle compagnie europee, o per agire”.

Intanto a Cina ed Etiopia che hanno già bloccato a terra tutti i B737 Max 8, si aggiungono Indonesia e Mongolia

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi