SWISS

SWISS semestrale negativa ma trimestrale in controtendenza

Un primo semestre che segna un 24% in meno di utili ma un secondo trimestre in leggero utile.

Risultati ancora negativi per SWISS per la semestrale, che ha rettificato gli utili al lordo di interessi e imposte di 245 milioni di franchi per i primi sei mesi del 2019, calati del 24% rispetto all’anno precedente (primo semestre 2018: 322 milioni di franchi). Read more “SWISS semestrale negativa ma trimestrale in controtendenza”

SWISS

SWISS aprile in crescita

Swiss International Air Lines (SWISS) ha trasportato 1.645.743 passeggeri ad aprile, il 3,2% in più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Sono stati operati complessivamente 12.957 voli, in aumento del 5,2%.

La capacità complessiva è stata aumentata dello 0,5% rispetto al livello di aprile 2018 in termini di posti a sedere disponibili (ASK). Read more “SWISS aprile in crescita”

SWISS

Primo trimestre in calo per SWISS

SWISS ha registrato un sostanziale calo degli utili del primo trimestre per il 2019. Gli utili rettificati al lordo di interessi e imposte (EBIT rettificato) del periodo sono ammontati a CHF 48,3 milioni, in calo del 54% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (Q1 2018: CHF 104,1 milioni1).

Diminuzione anche dei ricavi del primo trimestre, CHF 1,16 miliardi, una diminuzione del 2% (primo trimestre 2018: CHF 1,18 miliardi). Read more “Primo trimestre in calo per SWISS”

Aviation

SWISS – Bombardier CS100

In uno dei miei weekend, in questo caso programmato solo qualche giorno prima della partenza, ho scelto di volare con Swiss, principalmente per due motivi SWISS è partner di Lufthansa e di Miles&More, avevo delle miglia da utilizzare e poi ha introdotto in flotta i nuovi Bombardier CS100, una delle rotte servite da questo aeromobile è anche la Venezia – Zurigo. A Zurigo ho fatto scalo per Amsterdam, mentre al ritorno il giorno successivo a Francoforte con Lufthansa.

il nuovo Bombardier CS100 viene assemblato nello stabilimento di Mirabel, nei pressi di MontrealCanada, mentre la maggior parte dei componenti nello stabilimento di Belfast in Irlanda del Nord, il progetto è dei primi anni 90 e il primo esemplare entrò in servizio nel 2015 in particolare il primo di quelli ordinati da Swiss arrivò a Zurigo il 17 giugno 2015.

Secondo Bombardier, rispetto agli aeroplani in produzione alla data di entrata in servizio del CS100, la CSeries ha un vantaggio in termini di costi operativi e consumo di carburante che si attestano rispettivamente al 15% e 20% e le emissioni  CO2(-20%) e NOx (-50%) rispetto ad altri modelli della stessa categoria, presenti alla data di entrata in servizio, assicurando anche una riduzione dell’inquinamento acustico del 75%.

Dopo questa piccola introduzione tecnica, vi racconto un pò la mia esperienza di volo, da subito sono rimasto sorpreso dai finestrini e dalle dimensioni di questo modello che mi ricordava il cucciolo di Airbus, ovvero l’A318.