Aeroporto di Milano Linate LIN

easyJet in trattative con Lufthansa per slot a Linate?

  • 4 settimane fa
  • 3minuti

easyJet come è noto, è interessata come Wizz Air agli slot di Linate, che ITA Airways e Lufthansa dovranno lasciare liberi, se l’acquisizione di ITA andrà a buon fine, il CEO di easyJet è tornato a parlarne e rumours indicano delle discussioni in corso con Lufthansa.

easyJet è sicuramente un vettore affidabile che potrebbe operare bene con un base a Linate, ma vista l’importanza del city airport, rimango dell’idea che tutti i vettori interessati con le caratteristiche idonee per operare a LIN debbano avere lo stesso trattamento quando questi dovranno essere riassegnati, ponendo la massima attenzione sull’offerta risultante su entrambi gli aeroporti di Milano Linate e Linate Malpensa.

L’assegnazione degli slot a Milano Linate dovrà essere fatta con criterio coinvolgendo gli stakeholders interessati, tra cui SEA e il regolatore italiano Assoclearance.

una base di easyJet a Milano Linate, garantirebbe una maggiore offerta su Linate, ma è tutto da vedere verso quali destinazioni, a questo scopo SEA dovrebbe essere coinvolta nella decisione su come e a chi assegnare gli slot a Milano Linate, così come anche il regolatore italiano che di norma assegna gli slot.

Faccio un esempio, se oggi le frequenze da Milano LIN e MXP per Londra Gatwick di easyJet, sono complessivamente (ipotizzo) 10, se con l’assegnazione degli slot a LIN a easyJet, queste frequenze vengono suddivise tra i due aeroporti, ma rimangono in totale 10 i passeggeri non avranno alcun beneficio in termini di “concorrenza”, anche se i cittadini di Milano avranno la possibilità di “volare più comodamente”, direttamente dal City Airport di Linate, ora collegato con la metropolitana al centro città.

Dobbiamo sempre anche tenere ben presente che Milano Malpensa non è attualmente saturo, ci sono ancora slot disponibili.

Una nuova base si può aprire anche con soli due aeromobili, quindi gli slot su Milano Linate, easyJet chiede che almeno il 30% degli slot vengano lasciati liberi, potrebbero essere equamente suddivisi anche tra due vettori, entrambi potrebbero aprire base, stiamo parlando di un numero considerevole di slot che si andrebbero ad aggiungere a quelli che attualmente hanno già i vettori.

easyJet sta anche dialogando con la Commissione Europea per cercare di ottenere la priorità, di essere una parziale soluzione alla risoluzione dei problemi di posizione dominante che già ora attualemente ITA Airways ha su Malpensa.

Ma a quanto pare, alla Commissione Europea non basta che ITA Airways e il Gruppo Lufthansa cedano una parte degli slot a Milano Linate, questa soluzione non è ritenuta sufficiente, ne risolutiva, hanno spiegato dalla Commissione e la stessa commisaria Vestager.

CEO di easyJet a Bruxelles

Non ho fatto mistero del fatto che ci piacerebbe aumentare la nostra presenza a Linate”, ha detto a Reuters l’amministratore delegato di EasyJet, Johan Lundgren, a margine di una conferenza a Bruxelles, ” pensiamo che avrebbe assolutamente senso, quindi è qualcosa di cui stiamo discutendo con la Commissione”.