Air France-KLM

Air France-KLM nel 2023 utilizzate circa 80.000 tonnellate SAF

  • 2 mesi fa
  • 2minuti

Lo scorso anno le compagnie aeree del gruppo Air France-KLM hanno utilizzato circa 80.000 tonnellate di SAF miscelato, quasi il doppio della quantità nel 2022.

Ciò ha reso il gruppo il più grande utente SAF al mondo per il secondo anno consecutivo.Nel corso dell’anno, il Gruppo ha continuato a garantire future forniture di SAF per raggiungere l’obiettivo di una incorporazione minima del 10% di SAF entro il 2030, firmando accordi di offtake e protocolli d’intesa con produttori di SAF in tutto il mondo.

Air France-KLM come altri gruppi, sta investendo direttamente per nuovi impianti di produzione, per aumentare la disponibilità di SAF e raggiungere i suoi obbiettivi di sostenibilità.

Il gruppo si è posto obiettivi ambiziosi che superano i requisiti normativi, vale a dire una riduzione delle emissioni di CO2 per passeggero/km del 30% entro il 2030 rispetto al 2019, e l’incorporazione di un minimo del 10% di SAF entro la stessa data.Nel 2022, Air France-KLM era il maggiore utente di SAF al mondo, rappresentando il 17% della produzione mondiale di SAF, mentre consumava solo il 3% della produzione globale di cherosene. 

Nell’ottobre 2022, Air France-KLM ha annunciato di aver coperto un terzo del suo fabbisogno per il 2030 grazie a storici accordi di prelievo con Neste e DG Fuels, per un totale di 1,6 milioni di tonnellate di SAF.