Lufthansa

Lufthansa, iniziativa per ridurre lo spreco alimentare

  • 10 mesi fa
  • 2minuti

Anche Lufthansa dopo Austrian, SWISS ed Eurowings, introduce a bordo un iniziativa volta a ridurre lo spreco allimentare, scontando i prodotti freschi invenduti che i clienti potranno portare a casa con “Onboard Delights Last Minute”.

Nel 2022, Austrian, SWISS ed Eurowings hanno venduto ad un prezzo scontato 80.000 articoli freschi del bistrot di bordo, che altrimenti sarebbero diventati rifiuti.

Da quasi due anni, Lufthansa offre ai suoi passeggeri sui voli transfrontalieri europei della durata di oltre un’ora una gamma varia e di alta qualità di pasti freschi, snack confezionati e bevande per l’acquisto.

I pasti freschi, come insalate, ciotole e panini, sono preparati freschi ogni giorno dalla società di catering Gate Gourmet secondo le ricette di dean & david nelle sedi di Francoforte e Monaco, insieme a specialità dolciarie Dallmayr.

Prodotti freschi che hanno una breve durata, non essendo preparati con conservanti, nel caso in cui fossero invenduti nei voli per i quali sono stati preparati, devono essere smaltoti, diventando uno spreco alimenrtare ed un costo per Lufthansa.

La vendita scontata, a tutti i prodotti freschi invenduti viene applicato uno sconto di 3,50 euro, permette a Lufthansa di ridurre i rifiuti, di evitare lo spreco alimentare ed anche di limitare i costi derivanti da cibo preparato e quindi pagato dal vettore ma invenduto.

Un’altra novità di Lufthansa Onboard Delights è che le miglia premio possono essere raccolte e riscattate al momento dell’acquisto di cibo e bevande della gamma Onboard Delights. Al momento della presentazione della carta Miles & More viene accreditato almeno un miglio premio per ogni euro.

Packaging sostenibili per Lufthansa Onboard Delights

Concetti di ristorazione del Gruppo Lufthansa per meno rifiuti

La sostenibilità è una delle principali priorità del Gruppo Lufthansa. Sui voli a corto raggio, la quantità di rifiuti alimentari deve essere ridotta del 50% entro il 2025 rispetto al 2019. Per raggiungere questo obiettivo, il Gruppo Lufthansa sta ottimizzando i processi di ristorazione, offrendo ai passeggeri l’opportunità di ordinare i pasti in anticipo e riducendo la quantità di prodotti tenuti nella galley di ogni aeromobile.

Di conseguenza, Lufthansa è già stata in grado di ridurre la percentuale di alimenti deperibili scartati del 45% nel 2022 rispetto all’anno precedente.