ITA airways

I primi voli ITA da Fiumicino hanno utilizzato SAF

Tempo di lettura < 1 minuto

I primi voli di ITA, operati oggi da Roma Fiumicino, hanno utilizzato in parte SAF (Sustainable Aviation Fuel), una miscela di cherosene tradizionale con componente biogenica, quest’ultima in grado di ridurre le emissioni di CO2 del 60-90%. 

L’aeroporto di Roma Fiumicino è il primo aeroporto in Italia, che grazie ad un accordo strategico con ENI dispone di SAF, un’ulteriore accelerazione di Aeroporti di Roma sul fronte della sostenibilità, ma anche per ITA un avvio sostenibile fin dal primo giorno di operazioni.

Eni e Aeroporti di Roma hanno sottoscritto un accordo strategico per promuovere iniziative di decarbonizzazione del settore aereo e accelerare il processo di transizione ecologica degli aeroporti. 

Eni dal 2014 produce biocarburanti idrogenati HVO nelle bioraffinerie di Porto Marghera e Gela grazie alla tecnologia proprietaria Ecofining™, che consente anche di produrre carburanti sostenibili per l’aviazione (SAF) da materie prime di origine vegetale e di scarto. La nuova strategia Eni “net zero carbon al 2050” consentirà di fornire una varietà di prodotti interamente decarbonizzati, coniugando sostenibilità ambientale e finanziaria.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017