Emirates

Buone notizie per l’A380 da Emirates

Dopo pochi giorni dall’annuncio che anche la flotta A380 di British Airways non è messa in discussione e tornerà a volare, Emirates da qualche dato in più in merito all’importanza dell’A380 per Emirates.

Emirates è la compagnia aerea con il maggior numero di A380 in flotta, poco meno della metà di quelli prodotti, circa 120 velivoli.

Grazie ai ritardi di Boeing, ma non solo…

Il programma di consegna del Boeing 777X rimane in sospeso, l’Airbus A380 volerà ancora più a lungo del previsto.

Gli A380 di Emirates voleranno per almeno altri 15 anni, il più vecchio ha 15 anni (A6-EDF), il 777X sostituirà gradualmente e in ritardo i più vecchi.

L’Airbus A380 per Emirates è molto redditizio.

L’A380 è un gioiello dell’ingegneria di Airbus, ma commercialmente non ha avuto il successo che si sperava, è riduttivo dare come unica motivazione i costi operativi, un quadrireattore consuma di più di un bireattore, ma è importante come per altri argomenti in aviazione, considerare il modello di business della compagnia aerea.

Se per quello di Air France non è redditizio, per Emirates è una “macchina da soldi”, come è anche compatibile con il modello di business di Qantas e British Airways anche se in modo differente.

Per Emirates, l’85% dei profitti pre-pandemici proveniva dall’A380.

Qualcuno potrebbe ribattere “ovvio visto che Emirates ha una flotta di 117 A380” ma non è così, troppo facile basarsi solo un numero, bisogna guardarli tutti i numeri ed analizzare ogni aspetto che contribuisce a rendere un aereo ed una rotta redditizia o meno.

Emirates in flotta ha un numero maggiore di Boeing 777, 135, ma l’aeromobile che utilizza maggiormente in un network costruito ad hoc, con rotte molto redditizie e con un alta richiesta è proprio l’A380.

Il CEO di Emirates Tim Clark, ha rivelato che:“È estremamente popolare. L’85% dei nostri profitti prima di COVID proveniva dall’A380. Era sempre pieno. (…) Era popolare in tutte le classi.

L’A380 ha ora 4 classi, dalle suite della first class alla business class, fino all’economy, passando dalla nuova Premium, introdotta per la prima volta nei nuovi A380 in consegna.

First ClassBusiness ClassPremiumEconomy
14 (suite)7656338
Nuova configurazione Airbus A380 Emirates

La configurazione dell’aeromobile non è scelta a caso e la marginalità è più o meno altra per ognuna delle diverse classi, quindi anche questo incide sul margine, non è sufficiente avere gli aerei pieni affinchè un volo sia redditizio, contano i costi, ma anche il livello delle tariffe.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017