Coronavirus Covid-19

IATA, utili dal Q4 2020

IATA ha aggiornato il 27 novembre le previsioni finanziare per il settore aereo, seppur cauto si segnala un generale ottimismo, cash positivo nella seconda metà del 2021, grazie al vaccino.

Anche le nuove previsioni di EUROCONTROL mostrano un non più elevato grado di incertezza per i prossimi anni, ed una ripresa sostenuta nel 2021 anche per IATA che ha migliorato le previsioni stimando però che i vaccini verrano distribuiti solo nella seconda metà del 2021, quando invece inizieranno ad essere distribuiti a gennaio del 2021.

E’ da ritenere quindi che le previsioni di IATA già positive per la seconda metà del 2021 siano già superate ma vista la cautela necessaria in questi scenari, condivisibili.

E’ quindi un ulteriore segnale positivo per il settore aereo, quasi tutti gli indici iniziano a stimare una vera ripresa il prossimo anno, i livelli di traffico del 2019 potrebbero quindi tornare già nel 2022 e non più nel 2024.

Rimane comunque ancora necessario il sostegno dei governo anche nell’uso dei test per accelerare l’apertura dei voli non domestici ed evitare le quarantene.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi