Airbus

Il Kuwait indaga su tangenti Airbus

Tempo di lettura < 1 minuto

L’autorità anti corruzione del Kuwait (NAZAHA) afferma che indagherà su accuse di tangenti in merito ad ordini di Airbus con società del Kuwait. 

Secondo Reuters, il portavoce delle indagini di NAZAHA Mohammad Bo-Zober, ha iniziato a contattare i media locali per raccogliere prove utili per le indagini.

Non sono noti i soggetti del Kuwait coinvolti nelle indagini di tangenti, ma Kuwait Airways , interamente controllata dal governo locale che ha in essere due ordini con Airbus: 15 A320neos, otto A330neos e cinque A350-900.

Ma c’è anche Jazeera Airways, completamente privata, vettore low-cost con una flotta di 13 A320neo.

È interessante notare che alcuni dei suoi A320 sono tecnicamente sotto la proprietà della società di leasing al Sahaab.

Infine, c’è ALAFCO, una società di leasing kuwaitiani, con un portafoglio di oltre 70 aeromobili e attende la consegna di 19 A350-900.

Kuwait Airways, Jazeera Airways, al Sahaab, ALAFCO non sono state attualmente nominate ufficialmente dall’autorità anticorruzione del Kuwait (NAZAHA) , questi però sono i soggetti che in in Kuwait hanno contatti commerciali con Airbus.

Il NAZAHA conferma solo che il Kuwait collaborerà con le autorità britanniche per raccogliere prove, questo fa pensare che le indagini siano legate alle indagini già avviate dalle autorità inglesi e francesi su accuse di corruzione ad agenti terzi di Airbus.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi