E-Fan X test in galleria del vento Airbus

Airbus, E-Fan X, il test nella galleria del vento

Tempo di lettura 2 minuti

I test nella galleria del vento sono test fondamentali per qualsiasi aeromobile, per verificarne l’aerodinamica e non solo.

Per l’E-Fan X, il test ha offerto informazioni preziose sul design aerodinamico del velivolo dimostratore ibrido-elettrico, sulle prestazioni a bassa velocità e sulle qualità di guida, in preparazione del suo primo volo nel 2021.

Il primo test è stato effettuato a luglio del 2019 a Filton, nel Regno Unito, nella galleria del vento di Airbus, altri test sono in corso.

Un modello in scala di un BAe 146 RJ100, anche detto”Jumbolino”è stato collocato nella galleria in preparazione per i test, una piccola curiosità, in questa stessa galleria fu testato negli anni 80 il modello originale del BAe 146 RJ100 .

L’aereo BAe 146 RJ100 non è progettato per avere a bordo sistemi ibridi elettrici. Stiamo provando a prendere qualcosa che esiste e trasformarlo in un dimostratore ibrido-elettrico “, ha detto Anna Calder, ingegnere progettista generale di E-Fan X.

L’E-Fan X è il dimostratore ibrido elettrico di Airbus.

l’E-Fan X effettuerà i primi voli nel 2021, gli ingegneri devono capire in che modo queste modifiche influenzeranno le prestazioni aerodinamiche generali del velivolo e le qualità di maneggevolezza.

I test in galleria del vento possono fornire informazioni preziose in questo senso.

Durante i suoi test, l’E-Fan X è stato attaccato alla galleria del vento a bassa velocità Filton, la cui sezione di test misura 3,65 x 3,05 metri. I fan giganti hanno espulso l’aria a velocità fino a 216 mph. Piccoli fili collegati al modello di test hanno permesso agli ingegneri di analizzare il movimento dell’aria da una varietà di angolazioni. Su un modello in scala 1: 8, l’E-Fan X è stato testato ad un’apertura alare di oltre 3 metri.

L’E-Fan X è un dimostratore di aeromobili, quindi non è ottimizzato per la progettazione aerodinamica“, afferma Oliver, Airbus Head of Overall Aircraft Design, E-Fan X. “Ma per pilotare il dimostratore in modo sicuro ed efficiente, gli impatti aerodinamici devono per essere pienamente compreso.

I test nella galleria del vento danno informazioni agli ingegneri per la comprensione del design aerodinamico generale dell’E-Fan X.

Inoltre, il programma di test ha offerto approfondimenti su tutti gli aspetti relativi alle prestazioni a bassa velocità e alle maneggevolezza.

L’unica modifica che abbiamo scoperto durante il programma di test è che dobbiamo modificare la porosità di alcuni dei dispositivi all’interno dei condotti per assicurarci che siano collegati correttamente ai dispositivi modello E-Fan X su vasta scala“, afferma Paul Gingell, Airbus Wind Tunnel Test Engineer.

Concluso con successo il test in galleria del vento i prossimi test includono test di volo, per la configurazione l’installazione del motore da 2 MW sull’aeromobile di prova nel 2020.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi