TAP Air Portugal

Recaro istalla i sedili iSeat in un A321 TAP

TAP Air Portugal logoRecaro in un progetto congiunto con TAP Air Portugal, ha installato per la prima volta in un aereo commerciale di linea, i sedili “connected” in classe economica.

L’airbus A321 TAP è stato dotato dei sedili “iSeats” BL3530, i primi ad essere progettati e certificati anche per il progetto Airbus “IoT” Airspace Connected Experience.

Recaro Aircraft Seating ha iniziato a lavorare su iSeat circa due anni fa e con il BL3530 già installato sui propri velivoli, TAP si adatta perfettamente al progetto.

I sensori nel sedile monitoreranno vari fattori, come ad esempio: sedile libero o occupato, cintura di sicurezza allacciata, e il monitoraggio sull’uso del tavolino, braccioli e sedile reclinato.

Tutti dati che potranno essere utili alla CREW per verificare ad esempio che tutto sia pronto per atterraggio e decollo, tale sistema infatti è perfettamente interconnesso con il sistema Airbus Airspace Connected Experience, ovviamente negli aeromobili equipaggiati con tale sistema.

Airbus ha testato per la prima volta questo sistema lo scorso settembre, a bordo di un  A350-900 Flight Lab che a breve verrà presentato ai clienti.

Airspace Connected Experience non è solo un pacchetto di servizi per il passeggero, ma un sistema complesso e completo che connette tutte le partii dell’aeromobile (sedili compresi) non solo i sistemi di volo, ma anche le componenti della cabina, dai singoli sedili alle cappelliere ai componenti della galley.

Il recupero dei dati avrà luogo ogni due mesi e i dati raccolti saranno analizzati per future indagini, come il monitoraggio delle preferenze e le richieste dei passeggeri.

Questa iniziativa segna anche la prima volta che Recaro ha progettato, prodotto e certificato una configurazione e installazione in cabina sotto la propria autorità di Design Organization Approval (DOA), concessa a Recaro dall’EASA (European Union Aviation Safety Agency) a livello di aeromobile.

Hiller, CEO di Recaro Aircraft Seating:

“Questa è un’importante innovazione nella storia della connettività aerea e un grande risultato per l’intero team, che ha reso questo progetto un successo. Come fornitore di soluzioni innanzitutto, miriamo a sviluppare prodotti inventivi e premium che rivoluzioneranno il futuro dei sedili degli aeromobili”.

Nuno Leal, TAP Air Portugal’s head of fleet planning & contracts:

“L’iSeat fornirà dati relativi alle esigenze e ai comportamenti dei passeggeri che aiuteranno TAP Air Portugal e Recaro nello sviluppo di nuove generazioni di sedili per migliorare ulteriormente gli standard di comfort e sicurezza”.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi