Ryanair

Boeing B737 NG Ryanair

Non solo Southwest, anche Gol in Brasile è stata costretta a mettere a terra 11 Boeing B737 NG, in Europa è Ryanair il vettore con più di 400 esemplari della versione NG del B737.

Southwest Airlines e la brasiliana Gol Linhas Aereas sono state tra le prime ad effettuare le ispezioni richieste dalla FAA, la  Federal Aviation Administration statunitense che ha richiesto alle compagnie aeree di ispezionare urgentemente i vecchi 737, a partire da quelli che hanno effettuato almeno 30.000 voli.

Solo negli Stati uniti sono circa 165 aerei che secondo la direttiva della FAA devono essere ispezionati entro sette giorni.

Southwest Airlines

Un portavoce del vettore ha dichiarato che sono stati ispezionati più di 200 aerei e i segni di cedimento sono stati rilevati solo su due esemplari, subito fermati a terra.

Ryanair

Ryanair, secondo quanto si legge dal sito del giornale Independent , ha riferito al giornale di essere in procinto di eseguire le ispezioni richieste, ma non ha rilasciato alcun dato su quanti aerei dovranno essere ispezionati.

Ryanair ha più di 450 737-800, il  primo esemplare fu consegnato al vettore a marzo del 1999, quindi alcuni aerei hanno anche 10 anni di volo.

Un portavoce di Ryanair ha però rilasciato la seguente dichiarazione:

“Siamo a metà della prima parte di questo programma di controllo obbligatorio e non ci aspettiamo che avrà alcun impatto sulla nostra flotta o operazioni”.

Pickle Fork

Il problema strutturale è stato rilavato in una posizione vitale per l’aeromobile, ed è quindi necessario procedere ad ulteriori indagini e ispezioni.

Le ali dell’aeromobile sono collegati con il corpo centrale con le pickle fork, ovvero dei forchettoni.

Durante un ispezione su un aereo con appena 35.000 decolli e atterraggi, gli ingegneri hanno nottato delle crepe sulle pickle fork, che sono progettate per durare tutta la vita dell’aeromobile ovvero 90.000 circa tra atterraggi e decolli. [leggi l’intero articolo]

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi