Ryanair

Ryanair, anche in Spagna possibile uno sciopero

Tempo di lettura < 1 minuto

Non bastava lo sciopero dei piloti inglesi del BALTA, quello che probabilmente voteranno gli irlandesi, anche gli spagnoli iscritti al sindacato SEPLA ci stanno pensando.

Un periodo davvero difficile per Ryanair, tra semestrale negativa, tagli previsti a personale e basi, ricorsi persi.

Il sindacato del pilota spagnolo SEPLA sta  prendendo in considerazione un’azione di sciopero in risposta al possibile licenziamento di 100 piloti.

La SEPLA, mercoledì ha infatti ricevuto da Ryanair comunicazione che ci saranno tagli al pilota e una possibile chiusura delle basi a Tenerife Sud, Las Palmas e Girona.

I sindacato a questo punto esaminerà quali azioni intraprendere, sciopero compreso ed in una nota afferma:

“Il sindacato dei piloti non è disposto ad accettare che i licenziamenti avvengano in conseguenza ad  una gestione nefasta da parte di Ryanair”.

“I negoziati, che finora sono stati condotti con assoluta lentezza e mancanza di volontà di negoziazione da parte di Ryanair, sono ora contaminati da questo inaspettato annuncio di licenziamenti”,

Il CEO di Ryanair, Michael O ‘Leary aveva in effetti affermati che ci sarebbero stati 900 esuberi, circa 500 piloti e 400 assistenti di volo.

Lo scioperò dovrà essere notificato a Ryanair, qualora venga deciso, entro 7 giorni prima della data prevista.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi