Wizz Air

Wizz Air: competere alla pari con Ryanair e easyJet

Tempo di lettura 2 minuti

Dopo l’annuncio al Paris Air Show di un Memorandum of Understanding per 32 nuovi ordini con Airbus per il modello A321XLR da parte di Indigo, che controlla anche Wizz Air.

Si apre una nuova fase per la compagnia Ungherese che ha raggiunto quest’anno i 200 milioni di pax.

20 A321XLR Xtra Long Range saranno infatti destinati a Wizz Air, vettore che attualmente copre tratte fino alle 6 ore e con il nuovo modello Airbus potrà arrivare a 8 ore, ambendo anche al lungo raggio in particolare dalla base di Luton.

A confermarlo è stato lo stesso CEO di Wizz Air József Váradi: Oggi operiamo rotte da 5-6 ore di volo con grande soddisfazione dei nostri clienti, quindi l’XLR aumenterà la nostra straordinaria proposta di valore e di servizio su rotte da 7-8 ore di volo”.

L’ambizione di Wizz Air che ha raddoppiato i passeggeri solo in questi ultimi 4 anni di operativo, è di arrivare a competere quasi alla pari con i due big del mercato low-cost europeo, Ryanair e easyJet.

Dal punto di vista del livello di servizio offerto al cliente Wizzair si posizione tra Ryanair ed easyJet, ha un modello di business molto simile a quello di Ryanair, vedi anche la politica sul bagaglio a mano.

I costi operativi sono però nettamente superiori a quelli del vettore Irlandese, e leggermente superiori a quelli di easyJet.

Wizz Air ha le carte in regola per competere con i due big, e i successi degli ultimi 4 anni, e un 2019 che si preannuncia ricco di novità.

Quattro nuove rotte sull’Italia e più frequenze, una nuova base a Cracovia, il potenziamento di quella di Vienna e l’apertura del training center a Budapest.

Per l’Italia: Bari, Torino, Milano e Catania sono state le destinazioni che hanno visto un aumento delle frequenze.

Anche la Puglia sarà interessata quest’anno da agosto con una nuova destinazione su Kutaisi in Georgia.

Mentre da Torino sempre ad Agosto partirà il nuovo volo per Cracovia.

 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi