Vueling NEW SEAT Vueling

Vueling: nuovi sedili e prese USB

Nella stagione estiva saranno 17 i nuovi A320 neo in flotta e progressivamente tutti gli Airbus saranno dotati di prese USB e dei nuovi sedili SL350 Slim Seat di Recaro.

I sedili della serie SL350 offrono un confort in linea con il servizio del vettore e maggior spazio per le gambe viste le ridotte dimensioni.

Sono stati installati ingressi USB a cinque volt in tutti i sedili, prese di corrente a 220 volt nelle prime quattro file, denominate Space One e Space Plus.

Il peso di ogni sedile è di appena 9 kg, Recaro leader nel mercato ha studiato una nuova imbottitura che ne mantiene la comodità ed il confort, ma con l’uso di un materiale diverso e più leggero.

All’interno della seduta, al posto della solita schiuma, è stato inserita una rete che ha consentito la riduzione dello spessore della schiuma e quindi anche lo spessore del sedile.

La riduzione dello spessore si traduce in meno peso (9kg) più spazio tra le file (anche mantenendo la stessa distanza tra i sedili aumenta) e l’utilizzo di altri materiali più leggeri, riducendo le componenti, una riduzione dei costi di manutenzione ed una più facile pulizia.

Vueling For You

Il progetto di Vueling: Vueling For You guidato dal dipartimento Customer Experience, ha l’obiettivo di migliorare l’esperienza del passeggero non solo a bordo, entro il 2023 si è posta l’obbiettivo di diventare la linea aerea low cost n.1 in termini di servizio e assistenza clienti in Europa.

Come parte integrante di questo progetto, la compagnia ha completato con successo il lavoro di restyling e omogeneizzazione degli interni della cabina di ogni aereo grazie allo sforzo e al lavoro coordinato di tutti i reparti aziendali.

Una delle priorità di Vueling è, inoltre, quella di rinnovare progressivamente tutta la sua flotta, costituita interamente da aeromobili della famiglia Airbus A320, introducendo il nuovo modello neo che permette una riduzione dei consumi, la riduzione del 50% del rumore prodotto, grazie ai nuovi motori ed anche cosa non meno importante una riduzione delle emissioni del 20% , 15% di CO2.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi