Alitalia

Alitalia: guasto ai server IBM causa ritardi a Fiumicino

Tempo di lettura < 1 minuto

In mattinata per un guasto ai server IBM, fornitore dei servizi IT di Alitalia, nello scalo romano di Fiumicino si sono verificati ritardi nella partenza dei voli.

Come comunicato in un post Twitter da Alitalia, IBM ha ripristinato l’operatività di tutti i servizi.

Poco dopo le 9 di questa mattina il blocco, ha subito attivato la procedura prevista in caso di blocco dei sistemi, che se anche con qualche ritardo ha fatto partire tutti i voli previsti.

La procedura prevede la compilazione manuale delle carte di imbarco (è sempre disponibile una lista dei passeggeri in apt) e dei piani di volo forniti ai piloti.

Nel 2018, il contratto con IBM è stato rivisto dai commissari Alitalia, ma è anche stato portato avanti lo sviluppo delle infrastrutture tecnologiche del vettore, in particolare verso il Cloud e la virtualizzazione dei sistemi.

Uno sviluppo tecnologico importante che ha permesso di introdurre nuove funzionalità del sito e di gestione interna sia dal punto di vista amministrativo che operativo, come ad esempio una nuova gestione del servizio di catering a bordo.

Per approfondire l’argomento, rimando ad un articolo molto dettagliato di IBM “Alitalia: efficienza e customer satisfaction grazie alla nuova infrastruttura tecnologica realizzata in collaborazione con IBM

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi