B737Max American Airlines American Airlines

American Airlines e Norwegian, le perdite per i B737Max…

Tempo di lettura < 1 minuto

Entrambe le compagnie a causa del fermo di tutti i Boeing B737 Max, subiranno per il 2019 perdite importanti, Norwegian ha già dichiarato che chiederà a Boeing un risarcimento.

Non si sa ancora quando l’aggiornamento su cui Boeing sta lavorando per il software del sistema MCAS verrò certificato dalla FAA americana che ha organizzato un team di esperti composto anche da altre agenzie compresa quella europea.

I tempi sembrano essere ancora lunghi, forse per fine maggio, ma la situazione sembra più complicata di come si pensava, nei giorni scorsi è trapelata una notizia che mette ancora una volta Boeing e la FAA in una situazione poco chiara.

American Airlines

Doug Parker, ceo di American Airlines, ha ammesso che la compagnia subirà un impatto negativo di circa 350 milioni di dollari, come si legge nella nota stampa del vettore che è stato costretto ha riorganizzare l’operativo almeno fino al  prossimo 19 agosto.

American Airlines, ha in flotta 24 Boeing B737 MAX 8 e ne ha ordinati altri 76, lo stop ha costretto il vettore a cancellare circa 1200 voli.

Norwegian

Sono pari a oltre 50 milioni di euro le perdite per Norwegian causate dal fermo dei B737Max, 18 aerei fermi per il vettore che ha visto in questi mesi crescere il passivo a 155 milioni di euro, vanificando il piano di contenimento dei costi già avviato per risanare la compagnia.

 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi