easyJet

easyJet: buoni i risultati del Q1 FY24

  • 1 mese fa
  • 3minuti

easyJet ha diffuso un aggiornamento dell’andamento finanziario relativo al primo semestre dell’anno finanziario 2024 (FY24 UK), continua il recupero.

Il titolo in borsa cresce, i risultati sono buoni e migliori del Q1 FY23, da questi si prevede un FY24 nel suo complesso positivo, nel Q1 la perdita complessiva al lordo delle imposte del primo trimestre e’ stata di 126 milioni di sterline ( 133 milioni £ Q1 FY23), easyJet Holidays continua ad influenzare positivamente il bilancio, con un utile di 30 milioni di sterline (13 milioni £ Q1 FY23).

La Winter è come sempre meno profittevole per il settore, ma easyJet prevede ugualmente di ridurre le perdite dell’intero H1 (inverno) su base annua e prevede nell’intero FY24 una crescita del 9% della capacità (H124 c. 42 milioni di posti +11% su base annua, H224 c. 59 milioni di posti1  +8% su base annua) nell’FY23 era ancora al di sotto dell’ultimo anno pre-pandemia. easyJet prevede che il costo per posto escluso il carburante rimarrà sostanzialmente invariato nella prima metà del 2024, con costi del carburante in aumento del 7% circa.

Prospettive positive anche per l’estate, grazie alle forti prenotazioni anche per l’estate, gli RPS del secondo semestre rimangono ben più avanti su base annua e easyJet Holidays continua a prevedere una crescita dei clienti superiore al 35% su base annua nell’anno fiscale 24, da ricordare che easyJet Holidays parte da numeri bassi rispetto ai competitor leader in Uk (Jet2 e TUI) ma in forte crescita.

Johan Lundgren, CEO di easyJet, commentando i risultati ha affermato: “Abbiamo ottenuto una performance migliore nel trimestre, a testimonianza della forza della domanda per il nostro marchio e la nostra rete. Anche la popolarità delle vacanze easyJet continua a crescere, con il 48% di clienti in più nel periodo. Vediamo uno slancio positivo delle prenotazioni per l’estate 2024, con i viaggi che rimangono una priorità per i consumatori. Le prenotazioni di voli e vacanze sono decollate fortemente durante il tradizionale periodo di saldi di fine anno, poiché i clienti hanno scelto di garantire le loro vacanze estive ai favoriti come Spagna e Portogallo insieme a destinazioni più lontane come Grecia e Turchia. easyJet resta concentrata sulle consegne ai nostri clienti nei prossimi mesi, prevedendo anche continui miglioramenti delle prestazioni”

Capacità Q1 FY23

Durante il primo trimestre easyJet ha volato 23,0 milioni di posti. Nello stesso periodo dell’anno scorso easyJet ha volato 20,2 milioni di posti. Il fattore di carico è stato dell’86% (Q1 FY23: 87%) .

Il numero dei passeggeri2 nel trimestre è aumentato a 19,8 milioni (primo trimestre FY23: 17,5 milioni).

Ottobre 2023Novembre 2023Dicembre 2023Q1FY24Q1FY23
Numero di voli51.60434.51842.150128.272112.892
Aerei operativi di punta317266277317313
Passeggeri2 (migliaia)8.0665.3246.45219.84217.481
Posti volati (migliaia)9.2106.1997.58522.99420.159
Fattore di carico 388%86%85%86%87%

Produttività

Chi mi conosce lo sa, lo dico da almeno 5 anni, easyJet era poco efficiente e veniva sprecato del potenziale per una maggiore produttività, infatti nel comunicato di oggi è la stessa easyJet ad affermare che l’aumento della produttività ed uso degli aeromobili ha portato a una riduzione del 3% su base annua dei costi unitari non legati al carburante

Debito

I costi di finanziamento hanno beneficiato della diminuzione del debito lordo e dell’aumento del tasso di interesse sulla liquidità a tasso variabile. Tuttavia, i movimenti dei cambi nel corso del trimestre hanno comportato una perdita valutaria non operativa e non monetaria di 4 milioni di sterline derivante dalle rivalutazioni del bilancio.

Nel primo trimestre dell’anno fiscale 24, easyJet ha rimborsato un Eurobond da 500 milioni di euro scaduto nell’ottobre 2023.

  1. Rappresenta la capacità in vendita per il secondo semestre dell’anno fiscale 2024. ↩︎
  2. Rappresenta il numero di posti volati guadagnati. I posti guadagnati includono i posti volati indipendentemente dal fatto che il passeggero si presenti o meno, poiché easyJet è una compagnia aerea che non prevede alcun rimborso e una volta partito il volo, un cliente che non si presenta generalmente non ha diritto a cambiare volo o chiedere un rimborso. I posti guadagnati comprendono anche i posti assegnati a fini promozionali e al personale in viaggio d’affari. ↩︎
  3. Rappresenta il numero di passeggeri in proporzione al numero di posti disponibili per i passeggeri. Non viene effettuata alcuna ponderazione del fattore di carico per riconoscere l’effetto della variazione della lunghezza del volo (o “settore”). ↩︎