Qantas

Atterrato a Sidney il primo Airbus A220 Qantas

  • 2 mesi fa
  • 3minuti

Il primo Airbus A220 di Qantas, che opererà con QantasLink, è atterrato a Sydney, segnando la prossima fase del programma di rinnovo della flotta del Gruppo.

L’aeromobile, che presenta una speciale livrea indigena, ha effettuato il ferry flight dallo stabilimento di produzione Airbus di Mirabel in Canada, effettuando alcune soste per il rifornimento a Vancouver, Honolulu e Nadi (Fiji), atterrando a Sidney.

È il primo di 29 A220 che saranno consegnati a QantasLink nell’ambito del programma di rinnovo della flotta domestica del Gruppo.

Gli A220 hanno il doppio dell’autonomia dei Boeing 717 che sostituiscono, l’A220 può quindi volare senza scalo tra due punti qualsiasi in Australia, sarò quindi possibile aprire nuove rotte nazionali (dirette) e internazionali a corto raggio man mano che un numero maggiore di A220-300 entrerà nella flotta.

Vanessa Hudson, CEO di Qantas Group, ha dichiarato che l’A220 sbloccherà miglioramenti che vanno dalla riduzione delle emissioni a un minor rumore e a un migliore comfort per i passeggeri: “Non potremmo essere più entusiasti di dare il benvenuto a questo nuovo aeromobile A220, insieme ai vantaggi che porterà ai nostri clienti e alle opportunità di carriera per il nostro personale. Le dimensioni e la portata dell’A220 ci consentono di aggiungere nuove rotte dirette alla nostra rete che potrebbero non essere state commercialmente praticabili prima.

Hudson continua: “un aeromobile più efficiente in termini di consumo di carburante è uno dei modi in cui stiamo lavorando verso l’azzeramento delle emissioni nette e l’A220 genera circa il 25% in meno di emissioni di carbonio rispetto alla generazione precedente, oltre ad essere molto più silenzioso. Questo arrivo segna l’inizio del più grande programma di rinnovo della flotta domestica nella storia di Qantas, poiché il Gruppo prende in consegna un nuovo aeromobile ogni tre settimane in media nei prossimi anni. Sulla scia di questo investimento nella flotta, stiamo reclutando più piloti, personale di cabina e ingegneri e prevediamo di creare circa 8500 posti di lavoro locali nel prossimo decennio”.

Essendo il primo A220 ad essere operato in Australia, l’aeromobile, registrato come VH-X4A, sarà sottoposto alle approvazioni normative, alle prove aeroportuale e alle attività di familiarizzazione e addestramento dell’equipaggio prima di iniziare a volare sulla rotta Melbourne-Canberra nel primo trimestre del 2024. Un simulatore di volo A220 dedicato all’addestramento dei piloti ha sede a Melbourne.

L’aereo è uscito dal reparto verniciatura il mese scorso con una livrea speciale Flying Art Series, con la principale agenzia di design indigena australiana, Balarinji, la Copyright Agency e il Tjungu Palya Art Centre per riprodurre il dipinto Minyma Kutjara Tjukurpa (Two Sisters Creation Story) dell’artista senior di Pitjantjatjara Maringka Baker per l’aereo.

La sorprendente livrea ha catturato l’attenzione di clienti, dipendenti e appassionati di aviazione in tutto il mondo e siamo orgogliosi che il nostro primo aeromobile A220 continui la nostra tradizione decennale di mostrare l’arte e la cultura delle Prime Nazioni attraverso la serie Flying Art”, ha aggiunto Hudson.

Minyma Kutjara Tjukurpa è il tredicesimo nuovo aeromobile consegnato al Gruppo negli ultimi 12 mesi, tra cui nove aeromobili Airbus A321LR per Jetstar e tre Boeing 787 Dreamliner per Qantas International. Nei prossimi 12 mesi sono previste ulteriori consegne di diversi tipi di aeromobili, tra cui il primo Airbus A321XLR per Qantas Domestic mentre il Boeing 737 è costantemente in pensione.

Il secondo A220 è attualmente sulla linea di assemblaggio finale e sarà consegnato a gennaio 2024. La consegna di altri cinque A220 è prevista tra gennaio 2024 e la metà del 2025.