ITA airways

ITA Airways approva bilancio 2021 apre data-room

Tempo di lettura < 1 minuto

ITA Airways ha approvato il bilancio 2021 e congela fino a giugno l’aumento di capitale da 400 milioni di euro in attesa della conferma delle offerte di acquisto della compagnia e dell’andamento delle entrate.

MSC e Lufthansa, ed anche Certares hanno avuto accesso alla data room di ITA per iniziare l’analisi dei dati e formulare un eventuale offerta vincolante per l’acquisto entro la fine di maggio.

Indigo Partners, non ha ancora formulato un offerta ne l’intenzione di accedere alla data-room, nel frattempo MSC e Lufthansa sono disponibili a versare al MEF una cifra che andrebbe a coprire l’intera somma versata dallo stato in ITA fino ad oggi ed anche l’eventuale nuovo aumento di capitale di 400 milioni di euro, per un totale di circa 1,4 miliardi di euro, mentre la proposta del fondo statunitense Certares è nettamente inferiore, per ora sul piatto circa 700 milioni di euro, la metà rispetto alla cordata MSC e Lufthansa.

I tempi per la conclusione della vendita dovrebbero essere entro giugno l’offerta vincolante e la conclusione della cessione della compagnia entro dicembre 2022.

ITA Airways ha chiuso il 2021 dal primo volo del 15 ottobre al 31 dicembre, 1,6 milioni di passeggeri con 86 milioni di ricavi ed un EBIT negativo di 170 milioni di euro, ad Alfredo Altavilla e Fabio Lazzerini il consiglio ha approvato una remunerazione annua di 400 mila euro.