Air Europa

Air Europa preda di liti familiari ed investimenti alberghieri

  • 2 anni fa
  • 2minuti

Il presidente di Globalia, nonchè capostipite della famiglia Hidalgo, Juan José Hidalgo, intende investire circa 600 milioni di euro in Andalusia per unirsi al “boom” dei progetti di hotel di lusso nella regione, però non intende investire in Air Europa a rischio fallimento e litiga con il figlio che vuole cedere le azioni di famiglia a Iberia.

A confermare che tra padre e figlio ci sia scontro, Juan José Hidalgo ha dato al genero, ovvero al marito della figlia la piena gestione del suo patrimonio, non al figlio Javier, che vive da tempo a Los Angeles e mantiene una comunicazione diretta con il CEO di IAG, Luis Gallego.

Ma in Globalia, sembra che solo Juan sia contrario, i principali dirigenti sostengono questa operazione, visto il buco in Air Europa.

Ma Juan José Hidalgo (il padre) assicura che con i 75 milioni di Iberia, Air Europa può resistere almeno fino a giugno, successivamente a tale data, Air Italy potrebbe rischiare davvero il fallimento, ma è del parere che “quando arriverà quel giorno, ne parleremo”.

Fino al 1 marzo 2024 Air Europa non deve iniziare a rimborsare il capitale dei due prestiti concessi dal Governo per 475 milioni. Fino a quella data paga solo gli interessi, quindi c’è ancora tutto il tempo per il presidente per parlare di un secondo salvataggio. Quest’anno deve pagare a malapena circa 14 milioni per quel concetto“, ha dichiarato a El Confidentcial.

“La mia azienda non verrà venduta”, assicura il maggiore azionista del gruppo, e aggiunge che “l’unica cosa che conta è quello che dice Pepe (Juan José Hidalgo) Hidalgo“, riferendosi a chi sarebbe in trattativa alle sue spalle, e sfidando il vicepresidente di il governo, Nadia Calviño.

Una cosa è certa, Globalia non sembra avere tutte queste difficoltà a reperire capitali se Juan José Hidalgo vuole investire 600 milioni in nuovi alberghi.