SkyTeam

SkyTeam con IATA per 25by2025

Tempo di lettura 2 minuti

Tutte le 19 compagnie aeree membri di SkyTeam hanno aderito all’iniziativa 25by2025 dell’International Air Transport Association (IATA), SkyTeam sostiene una maggiore diversità di genere nel settore. 

Lanciato nel 2019, 25by2025 è un impegno volontario volto ad aumentare il numero di donne in posizioni apicali e aree sotto-rappresentate del 25% o fino a un minimo del 25% entro il 2025.

Impegnandosi nell’iniziativa 25by2025 della IATA, i membri delle compagnie aeree SkyTeam:  

  • Aumentare il numero di donne in posizioni apicali e aree sottorappresentate del 25%, o fino a un minimo del 25% entro il 2025 
  • Report annuali sulle metriche chiave della diversità 

Aumentare le candidature femminili dalle loro compagnie aeree per i ruoli di governance IATA ad un minimo del 25% 

“I membri SkyTeam supportano all’unanimità l’iniziativa 25by2025 della IATA, lavorando per colmare il divario di genere per garantire una maggiore rappresentanza delle donne nel nostro settore e per riflettere meglio la diversità di genere dei nostri clienti “, ha affermato Kristin Colvile, CEO di SkyTeam e prima CEO donna di un’alleanza di compagnie aeree globali. “SkyTeam e i suoi membri stanno anche lavorando su una varietà di programmi e risorse, tra cui la leadership e lo sviluppo della rete, per coltivare il talento femminile, aumentare il numero di donne in posizioni dirigenziali e aiutare a incoraggiare le future generazioni di donne a scegliere l’aviazione come carriera. ” 

Tra le compagnie aeree globali, Air France si distingue già dalla massa con una donna, Anne Rigail, a capo della compagnia come CEO e un consiglio di amministrazione esemplare composto da nove donne su 17 membri. 

In Air France facciamo tutto il possibile per agire e promuovere l’accesso delle donne a posizioni di responsabilità. Ci impegniamo a fornire alle donne l’accesso a determinate professioni, in particolare nei settori tecnici, che tradizionalmente possono essere viste come riservate agli uomini. Incoraggiare la diversità di tutte le forme consente all’intera azienda di progredire”, ha affermato Anne Rigail, CEO di Air France. 

Do il benvenuto a SkyTeam e a tutte le sue compagnie aeree associate all’iniziativa 25by2025. Portare avanti questo impegno per migliorare la diversità e l’inclusione rafforzerà le loro attività e l’intero settore. Essere la prima alleanza di compagnie aeree ad aderire 25by2025 invia un segnale sulla determinazione dell’industria aeronautica a colmare il divario di genere. E costituisce un esempio positivo da seguire per gli altri mentre continuiamo ad espandere questo impegno critico del settore tra i membri della IATA e oltre”, ha affermato Willie Walsh, direttore generale della IATA.  

Entro la fine dell’anno, SkyTeam prevede di lanciare un programma di sviluppo della durata di un anno per promuovere l’avanzamento di carriera per le donne leader tra i suoi membri. Il programma RISE Leadership di SkyTeam, che si estende a tutti i 19 membri, fornirà tutoraggio, una serie di opportunità di sviluppo e coaching esecutivo alle leader donne ad alto potenziale di ciascun membro della compagnia aerea SkyTeam. RISE è sponsorizzato da Anne Rigail, CEO di Air France e James Wang, presidente della China Eastern Investment Company e presidente del comitato esecutivo di SkyTeam, entrambi impegnati ad aumentare la diversità di genere e l’inclusione nel settore delle compagnie aeree.  

25by2025 

25by2025 è un’iniziativa volontaria per migliorare la rappresentanza femminile nel settore del 25% o fino a un minimo del 25% entro il 2025. Finora ci sono 62 firmatari che si sono impegnati a rendere il settore più equilibrato di genere. Nel 2021, nell’ambito di 25by2025, la IATA continuerà a raccogliere dati sulle metriche chiave, seguiti dallo sviluppo di un playbook delle migliori pratiche per Diversità, equità e inclusione nelle compagnie aeree (2022) e uno studio aggiornato sulla diversità, equità e inclusione nelle compagnie aeree (2023). ) 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017