British Airways

BA Better World, la sostenibilità per British Airways

Tempo di lettura 4 minuti

British Airways ha lanciato oggi BA Better World, il suo nuovo programma di sostenibilità.  

BA Better World è un ulteriore impegno di British Airways, per mettere la sostenibilità al centro della sua attività, dalla riduzione delle emissioni e dei rifiuti e dal contributo positivo alle comunità che serve, alla creazione di un luogo ideale in cui le persone possano lavorare, al fine di costruire un business resiliente e responsabile . 

In occasione di un evento presso la base ingegneristica di Heathrow di British Airways questa mattina, la compagnia aerea ha presentato una nuova livrea per uno dei suoi aerei a corto raggio più efficienti dal punto di vista del consumo di carburante, un Airbus A320neo, che ha dipinto nei nuovi colori del programma BA Better World come parte di un partnership con il produttore di aeromobili Airbus.

L’Airbus A320neo di British Airways con la livrea speciale BA Better World

British Airways ha da tempo guidato gli sforzi dell’industria aeronautica per la decarbonizzazioneNel 1992 è stata la prima compagnia aerea a segnalare la propria impronta di carbonio. Nel 2002 è diventata la prima compagnia aerea a partecipare allo scambio di emissioni nel Regno Unito. Nel 2019 la società madre di British Airways IAG è diventata il primo gruppo aereo al mondo a impegnarsi a zero emissioni nette di CO2 entro il 2050 e l’anno scorso British Airways è diventata la prima grande compagnia aerea a compensare volontariamente tutte le emissioni dei suoi voli nazionali.

Dopo aver svelato la nuova livrea, British Airways ha annunciato una collaborazione con bp, impegnandosi a utilizzare carburante per l’aviazione sostenibile per tutti i suoi voli tra Londra, Glasgow ed Edimburgo durante il vertice sui cambiamenti climatici COP26 del Regno Unito che si terrà a Glasgow alla fine dell’anno*. 

Il carburante per aerei sostenibili (SAF) viene miscelato con il carburante tradizionale per aerei per soddisfare gli standard di certificazione del carburante per aerei. Il SAF acquistato per il periodo della COP26 fornisce una riduzione del carbonio del ciclo di vita fino all’80% rispetto al carburante per jet tradizionale. **

Per la prima volta nel Regno Unito, British Airways ha anche annunciato che da oggi i suoi clienti possono acquistare carburante per l’aviazione sostenibile per ridurre la loro impronta di carbonio tramite la sua organizzazione no-profit Pure Leapfrog***. Questo si aggiunge all’opzione esistente per i clienti di compensare le proprie emissioni.

La collaborazione con bp fa parte dell’impegno a lungo termine di British Airways per lo sviluppo e l’uso di carburante sostenibile per l’aviazione. 

IAG, sta investendo 400 milioni di dollari nei prossimi 20 anni nello sviluppo di SAF, con British Airways che stringe partnership con una serie di società di tecnologia e carburante per sviluppare impianti SAF e acquistare il carburante, tra cui con Velocys nel Regno Unito e LanzaJet negli Stati Uniti. British Airways, come parte di un impegno IAG, ha recentemente dichiarato che sosterrà il 10% del suo fabbisogno di carburante con SAF entro il 2030.

Intervenendo all’evento, Sean Doyle, CEO e presidente di British Airways, ha dichiarato: “Con BA Better World siamo nel nostro viaggio più importante: verso un futuro migliore e più sostenibile e che assicurerà il successo a lungo termine della nostra attività. È chiaro che abbiamo la responsabilità di ridurre il nostro impatto sul pianeta e abbiamo un piano dettagliato per raggiungere zero emissioni nette di carbonio entro il 2050, compreso l’investimento in velivoli più efficienti dal punto di vista dei consumi, il miglioramento della nostra efficienza operativa e l’investimento nello sviluppo di velivoli sostenibili carburante per aerei e aerei a emissioni zero. 

Solo lavorando in collaborazione con il governo e l’industria saremo in grado di raggiungere i nostri obiettivi e sono lieto che, grazie alla nostra nuova collaborazione con bp, siamo in grado di procurarci abbastanza carburante sostenibile per l’aviazione rispetto alle tutti i nostri voli tra Londra, Glasgow ed Edimburgo durante la COP26, riducendo sostanzialmente le emissioni associate al trasporto dei nostri clienti da e verso la COP26fino all’80% rispetto al carburante tradizionale. Questo impegno per la COP26 si aggiunge al commercio di carbonio obbligatorio che già operiamo nel Regno Unito e alla nostra ulteriore compensazione volontaria del carbonio dei nostri voli nazionali nel Regno Unito”.

Sean Doyle, CEO e presidente di British Airways e Martin Thomsen, CEO della divisione aeronautica di bp

Martin Thomsen, CEO della divisione aeronautica di bp, ha commentato: “Siamo entusiasti di collaborare con British Airways fornendo carburante per l’aviazione sostenibile per tutti i suoi voli da Londra a Glasgow ed Edimburgo per l’evento COP26. Le nostre aziende hanno una relazione di lunga data e continueranno a lavorare insieme su iniziative di fornitura di carburante per aerei sostenibili su base continuativa. In bp vogliamo aiutare a decarbonizzare l’industria aeronautica e continueremo a collaborare con le parti interessate del settore e i governi per esplorare opzioni praticabili per aiutare ad aumentare il carburante per l’aviazione sostenibile in modo più ampio”.

Molti dei voli tra Londra, Glasgow ed Edimburgo durante la COP26 saranno operati dal nuovo aeromobile BA Better World della compagnia aerea, un Airbus A320neo.

Julie Kitcher, Executive Vice President Corporate Affairs and Communications di Airbus e membro del Jet Zero Council del governo britannico, ha dichiarato: “Siamo lieti di collaborare con BA in questo viaggio e siamo orgogliosi che BA abbia scelto uno dei nostri A320neo per sottolineare l’importanza della sostenibilità per il futuro del settore. L’aereo ha il 20% in meno di consumo di carburante ed emissioni di CO2 rispetto all’A320ceo e il 50% in meno di rumore, quindi è un’ottima scelta e non vedo l’ora di vedere la nuova livrea in cielo.  BA è impegnata per un futuro sostenibile e contribuisce positivamente alla mitigazione e all’adattamento ai cambiamenti climatici. Raggiungeremo l’ambizione di un’industria a zero emissioni nette di carbonio entro il 2050 attraverso la cooperazione e la collaborazione e questa iniziativa ne è un chiaro esempio”.

All’evento odierno la compagnia aerea ha presentato alcune delle iniziative che ha introdotto per migliorare la sostenibilità in volo e a terra, compreso il passaggio da veicoli diesel a veicoli elettrici alimentati con energia rinnovabile, la riduzione del peso a bordo: introducendo sedili e carrelli più leggeri, riviste di bordo e manuali di volo cartacei. Ha inoltre delineato i suoi sforzi per rimuovere la plastica monouso e reperire più prodotti realizzati con materiali riciclati, tra cui il piumino di prima classe e i kit di cortesia World Traveller Plus.

BA Better World Community Fund

La nuova strategia di sostenibilità della compagnia aerea non è semplicemente focalizzata sul pianeta, con altre due priorità concentrate sulle sue persone e sulla guida di un business responsabile. Oggi il vettore ha anche annunciato un nuovo BA Better World Community Fund per promuovere il lavoro positivo che svolge nel Regno Unito e nelle comunità globali in cui vola e si è impegnato a intraprendere azioni positive in molte altre aree della sua attività.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017
1 COMMENTO
  • BA1476 Il primo volo British Airways ad utilizzare SAF - WEtravel

    […] British Airways ha collaborato con l’aeroporto di Heathrow, il fornitore di servizi di traffic…, che è partito da Heathrow alle 10:36 di martedì 14 settembre 2021 ed è arrivato a Glasgow alle 11:28 ora locale. […]

I commenti sono chiusi