ITA airways

ITA, una scommessa trovare il sito giusto

Tempo di lettura < 1 minuto

E’ un articolo un pò leggero ma ha il suo perchè. Questa mattina avevo la necessità di accedere al nuovo sito provvisorio di ITA, ritrovarlo non è stato affatto semplice.

Il sito provvisorio di ITA utilizza il CMS di Alitalia, in poco tempo era l’unica soluzione possibile e la condivido, funziona bene ed è ottimizzato anche dal punto di vista della SEO.

Il problema è per ITA, la domanda che mi pongo è come un passeggero, sopratutto non italiano, possa acquistare un biglietto con ita se non trova il sito, provate a cercarlo con Google, non si trova.

Provate a digitare itaspa.com si apre una pagine di register.it, provate invece a digitare www.itaspa.com, si apre il sito corretto.

Ora provate a digitare wetravel.biz, si apre il mio sito, nello stesso modo in cui si apre digitando www.wetravel.biz.

ma ormai il www non dovrebbe più essere indispensabile, da qualche anno infatti la maggior parte dei web-server sono configurati per reindirizzare l’indirizzo senza prefisso sul sito con il www.

In questo modo il sito è più facilmente accessibile, per farlo è sufficiente impostare una regola per far coincidere l’indirizzo del sito internet col nome host della macchina web-server sulla porta 80 (la “porta web”).

Può essere una sciocchezza, ma forse si sono dimenticati un piccolo passaggio.