Norwegian

I risultati del Q2 di Norwegian

Tempo di lettura 2 minuti

Risultati del secondo trimestre di Norwegian: effetto positivo del processo di ristrutturazione completato e aumento costante della domanda.

Norwegian ha pubblicato oggi i risultati del secondo trimestre e il rapporto finanziario del primo semestre 2021. I risultati hanno continuato a essere influenzati dagli effetti della crisi pandemica, tuttavia, dopo il completamento con successo del processo di ristrutturazione e il successivo aumento di capitale di 6 miliardi di NOK, l’azienda è ora ben posizionata per la crescita futura e per rispondere all’aumento della domanda.

Geir Karlsen, CEO di Norwegian, ha dichiarato: “Il rapporto finanziario del primo semestre e i risultati del secondo trimestre segnano un netto miglioramento sia della situazione finanziaria, grazie ai minori costi operativi e al completamento con successo del processo di ricostruzione della società, sia al graduale aumento di le nostre operazioni in risposta all’aumento della domanda di passeggeri”.

L’utile pre imposte (EBT) è stato di 1.590 milioni di NOK nella prima metà del 2021, rispetto a una perdita di 4.792 milioni di NOK nello stesso periodo del 2020.

Per la prima metà del 2021, la capacità (ASK) è stata ridotta del 94% rispetto a stesso periodo dell’anno precedente, nello stesso periodo le entrate sono state di 591 milioni di NOK, rispetto a 7.138 milioni di NOK nello stesso periodo dello scorso anno, con un calo del 92 percento. 

Il ricavo unitario è aumentato del 22% a seguito di un aumento del rendimento del 93 percento e di una diminuzione del fattore di carico di 28,8 punti percentuali. La lunghezza media del settore è diminuita del 62 percento. Alla fine della prima metà del 2021, la flotta totale comprendeva 51 aeromobili, ma solo 32 aeromobili erano operativi durante la prima metà del 2021 a causa delle restrizioni di viaggio e della minore domanda.

Nel secondo trimestre del 2021, la società è uscita con successo dal processo di esame e ristrutturazione che ha migliorato l’equità di 10,7 miliardi di NOK.

Norwegian si è impegnata a essere un leader di prezzo nei mercati nordici, offrendo tariffe convenienti e un servizio affidabile su oltre 250 rotte attraverso la sua rete europea. 

I risultati continuano ad essere pesantemente influenzati dalle restrizioni ai viaggi internazionali. Tuttavia, Norwegian è ora in una posizione finanziaria molto più solida ed è in grado di pianificare il futuro con rinnovata fiducia e concentrazione. Le prenotazioni anticipate continuano ad aumentare in risposta all’allentamento delle restrizioni di viaggio e al lancio di programmi di vaccinazione internazionali. Ci aspettiamo di vedere questa tendenza continuare nei restanti mesi nel 2021 e fino al 2022“, ha continuato Karlsen.

Le disponibilità liquide e mezzi equivalenti ammontavano a 7.475 milioni di NOK alla fine della prima metà del 2021, con un aumento di 4.808 milioni di NOK rispetto alla fine del 2020. Norwegian ha ora un bilancio completamente ricostruito con un debito netto fruttifero vicino allo zero, un forte posizione di cassa e un business rightsized.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017