Brussels Airlines

Lufthansa: 3 nuovi Airbus A320neo a Brussels Airlines

Brussels Airlines riceverà nel 2023 3 nuovi Airbus A320neo, parte di un ordine di Lufthansa.

Oggi, il consiglio di amministrazione del gruppo Lufthansa e il consiglio di amministrazione di SN Airholding hanno autorizzato l’assegnazione di tre Airbus A320neo a Brussels Airlines. Con questi nuovi velivoli la compagnia di bandiera belga compie un passo essenziale nell’ulteriore modernizzazione della flotta e riduce significativamente le emissioni di CO2 e di acustiche sulla sua rete di medio raggio.

È la prima volta nella storia di Brussels Airlines, che la compagnia introdurrà velivoli nuovi di zecca, provenienti direttamente dal produttore.

“Come compagnia aerea responsabile con ambiziosi obiettivi di sostenibilità, è fondamentale per noi continuare il nostro percorso di ulteriore modernizzazione della nostra flotta. Grazie alla nostra società madre Lufthansa, siamo per la prima volta nei nostri 19 anni di storia in grado di sostituire il vecchio Airbus A319 con tre aerei moderni ed efficienti in termini di consumo di carburante che lasceranno la fabbrica Airbus entro l’estate 2023. Rispetto al nostro aereo A319, i tre A320neo consentiranno una riduzione del profilo acustico del 50% e ridurranno l’uso di carburante e le emissioni di CO2 dell’11% per volo. Grazie alla maggiore capienza di questo modernissimo Airbus, il consumo di carburante e le emissioni di CO2 per posto diminuiscono del 30%” . Ha dichiarato Peter Gerber , CEO di Brussels Airlines

“Inutile dire che siamo estremamente entusiasti di accogliere l’Airbus A320neo nella nostra flotta. I moderni motori General Electric CFM dell’Airbus A320neo sono rinomati per la loro efficienza nei consumi e per la bassa rumorosità. Inoltre, i tre nuovi aeromobili ci avvicineranno al nostro obiettivo di una flotta A320 di medio raggio completamente armonizzata ai soli aeromobili, riducendo ulteriormente non solo la complessità delle nostre attività di manutenzione e ingegneria, ma anche l’intera operazione. A causa dell’elevata somiglianza con la flotta attuale, gli equipaggi sono in grado di far funzionare il nuovo velivolo dopo una breve familiarizzazione, il che rende l’integrazione senza soluzione di continuità”. Edi Wolfensberger , COO di Brussels Airlines.

Investire nell’attuale crisi in nuovi aeromobili sottolinea l’importanza per i vettori del Gruppo Lufthansa di continuare a lavorare per raggiungere l’obiettivo di sostenibilità del gruppo di ridurre le proprie emissioni di CO2 del 50% entro il 2030 rispetto al 2019 e di diventare CO2 neutrali entro il 2050.

Rispetto all’ lA319 attualmente in flotta che verrà dismesso con l’arrivo del neo,, l’Airbus A320neo consuma in media l’11% in meno di carburante e riduce le emissioni sonore del 50%.

Grazie a una capienza superiore (+27%), il consumo di carburante per posto si riduce del 30%.

Rispetto a un A320ceo (attuale opzione motore), il neo consuma il 16% in meno di carburante a parità di posti a sedere e riduce così le emissioni di CO2 del 16%.

Brussels Airlines conta attualmente 38 aeromobili nella sua flotta complessiva, di cui otto a lungo raggio (Airbus A330) e 30 a medio raggio (16 A320 e 14 A319).

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017