Air France

L’omaggio di Air France ai suoi assistenti di volo

Ogni anno per gli assistenti di volo, il 31 maggio e’ un giorno speciale, Air France ha voluto riconoscere il loro ruolo essenziale a bordo, con un video speciale.

E’ ormai comune per le compagnie aeree commissionare ad importanti agenzie di comunicazione video, dei cortometraggi che vogliono trasmettere per prima cosa i valori del vettore e durante questa pandemia, la vicinanza del settore ai passeggeri, non nascondendo le difficolta, ma sempre con l’ottimismo e quella voglia di tornare a volare che non ci abbandonerà mai.

“Gli assistenti di volo Air France accompagnano i nostri clienti in tutto il mondo e fanno ogni sforzo per garantire loro un’esperienza di viaggio unica.” spiega Air France in un comunicato, “questi uomini e donne di Air France offrono quotidianamente la loro esperienza e il loro know-how ai nostri clienti per garantire loro i più alti standard di sicurezza e servizio.”

Ed ora un po’ di storia, per ricordare che gli Assistenti di volo non sono dei camerieri, ma a bordo hanno la responsabilità della nostra sicurezza, insieme ai piloti.

83 anni fa, i primi assistenti di volo entrarono in Air France. Gli steward assunti nel 1938 svolgevano principalmente compiti di barman. Nel 1946, dopo la seconda guerra mondiale, mentre l’azienda subiva una ricostruzione per espandere l’influenza della Francia nel mondo, le prime hostess iniziarono a lavorare a fianco degli steward a bordo. Oggi celebriamo il 75° anniversario di un mito, quello di una professione che continua a ispirare. Air France è orgogliosa di promuovere ed evidenziare la Francia in tutto il mondo dal 1933 e con il suo personale di bordo, la compagnia collega e unisce le persone, trasformando il viaggio in un’esperienza piacevole e memorabile.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017