Covid-19 Regno Unito UK

UK: Spagna, Grecia e Italia non nella lista verde

Tempo di lettura < 1 minuto

Indiscrezioni confermate, in lista verde: Portogallo, Australia, Nuova Zelanda e Israele, in ambra Spagna, Grecia e Italia.

Per i paesi in lista ambra e’ previsto: quarantena di 10 giorni, un test prima della partenza e 2 test PCR il secondo e l’ottavo giorno al rientro nel Regno Unito.

I britannici che viaggiano verso le destinazioni della lista verde dall’Inghilterra non dovranno isolarsi al loro ritorno, dovranno solo fare un test antigenico entro 72 ore dal ritorno e un test PCR entri il terzo giorno, rientrati in UK.

I paesi in lista verde dal 17 maggio saranno:Australia, Brunei, Isole Faroe, Isole Falkland, Gibilterra, Islanda , Israele , Nuova Zelanda, Portogallo comprese Madeira e Azzorre, Singapore.

Da ieri le prenotazioni per il Portogallo sono schizzate, riscontrato anche un aumento delle tariffe generalizzato.

Si prevede che Francia, Spagna, Grecia e Italia entrino nella lista verde entro la fine di giugno.

Shapps ha avvertito i viaggiatori di non prenotare vacanze che non includono una la possibilità di rimborso se la situazione Covid del paese cambia.

“I paesi della lista verde saranno inseriti in una lista di controllo.” ha aggiunto Grant Shapps “Se iniziamo ad avere qualche preoccupazione, e se è necessario a causa di una nuova ripresa dei casi o di una nuova variante, non esiteremo ad agire rapidamente e revocare lo status di verde”.

Lista dei Paesi: VerdeAmbraRossa (link esterno GOV.UK) Qui si possono trovare tutte le informazioni ufficiali del governo inglese, su come vengono applicate eventuali restrizioni, i requisiti per l’accesso in UK dai diversi paesi e ogni altra informazione utile.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017